Contatti

Ciao,
se vuoi entrare in contatto con me ti do il benvenuto 🙂
Per farlo è importante però che tu legga qui sotto come fare.

CONSULENZA con Simona Oberhammer
DOMANDA tecnica
DOMANDE frequenti (FAQ)

  • Ciao Simona…cara Simona donna che stimo moltissimo…desidererei avere con immenso piacere il libro “La forza delle Donne”…quello che leggo quando mandi dei post è estremamente sentito….nell’anima e nel cuore, grane insegnamento e stimolo per amare se stesse…il problema mio però è che non compro nulla in questo modo, non ho carte di credito bancomat ecc. perciò come faccio?…un abbraccio e un bacio , con tutto il mio <3

  • Simona Muratori

    Salve Dottoressa, mi chiamo Simona anche io , mi è arrivata da diverse vie:)!! ora vorrei chiedere nello specifico maggiori informazioni sul corso delle disintossicazione intestinale , c’è possibilità di fare corsi intorno alla mia zona ( Genova) ? oppure li fa nella sua zona ( credo Rimini ?) , vorrei chiedere quali sono le prossime date e costi ..per il momento grazie mille

  • Grazie simona….ho ricevuto il video molto interessante mangiare la verdura cruda prima del resto del pasto è molto efficace….io aggiungo anche una spruzzata di limone…al posto dell’aceto….

  • Ciao Simona, ho letto il libro Gymintima, è fantastico, stò praticando…tu parli della possibilità di avere dei cd video, dove li posso trovare?…..grazie , un abbraccio di cuore

  • Karin Keim

    Grazie Simona!!!

    mi ha fatto molto piacere la tua mail con il racconto dei tuoi viaggi…ti seguo sempre <3

    e piace nolto anche a me sapere quali nuovi sistemi di guarigioni ci sono per sperimentare su di me <3

    Ciao

    un abbraccio intenso come l'Universo <3

    2014-08-22 12:30 GMT+02:00 Simona Oberhammer :

  • ciao simona ho visto il filmato sul lavaggio intestinale mi sembra molto buono e vorrei provarlo ma ho seria impossibilità di venire a rimini non potresti mandarmi l’occorrente e le istruzioni via posta?

  • Eli San

    Gentile Simona, volevo chiederti che libro puoi consigliarmi per trovare giovamento per una disfunzionalità ginecologica, in particolare amenorrea. Sono sicura che ci sia un perchè al blocco e credo nella guarigione e nel sentire femminile… Grazie di cuore. E.

  • EMANUELA

    Ciao dott.ssa Oberhammer, sono Emanuela, vi scrivo per dirvi che non ho ancora provato l’acqua e limone, ma sto provando la tisana alla malva della linea sogni d’oro da qualche giorno. Ci tengo a dirvi che dopo aver seguito, per caso, un vostro convegno sulla disintossicazione intestinale; sono rimasta colpita, mi avete ispirato fiducia e sicurezza, e dato l’impressione di chi ha una grande competenza espressa però con un linguaggio semplice e diretto. Parlai di voi e del vostro corso a mia madre immediatamente. Siamo
    entrambe obese, io in maniera più severa, e siamo alla ricerca disperata di una pillola, di un qualcosa che faccia accelerare il nostro metabolismo. Sono pienamente convinta infatti, che ci sia qualcosa nel nostro organismo che sia inceppato, che non funzioni a dovere; altrimenti non si spiegherebbe perchè mio fratello, ad esempio, mangia molto più di me e non mette su grasso, e io invece si. Purtroppo sono disoccupata e vivo con i miei che non hanno grandi risorse economiche, ma spero di avere un giorno la possibilità di partecipare a un vostro corso. Complimenti per quello che fate e grazie per i consigli che seguirò di certo.

  • ciao simona ho visto il filmato sul lavaggio intestinale mi sembra molto buono e vorrei provarlo ma ho seria impossibilità di venire a rimini non potresti mandarmi l’occorrente e le istruzioni via posta?

  • ciao Simona, sono previsti corsi olofem per la via femminile?

  • Emi

    Cara Dott.ssa, non ho ancora iniziato con la doccia interna di acqua e limone in quanto volevo terminare un altra bevanda che mi era stata suggerita da prendere al mattino e a tal proposito ti chiedo cosa ne pensi… mezzo bicchiere d’ acqua tiepida e un cucchiaino di magnesio supremo. Premetto che dopo aver visto il tuo video di depurazione con l’ acqua e limone sono più convinta che le cose più semplici e naturali siano le più efficaci. Grazie mille !!!

  • maria

    cara Simona quanto vorrei parlarti di persona,se ci fosse qualcuno di Pavia che venisse con me al tuo corso ci vorrei volentieri,ma da sola anche in treno mi viene l’ansia:Comunque ti ringrazio per avermi risposto ma per il drenaggio epatico non saprei come fare, per quanto il fitoliv che prendo insieme a entersgel non lo prendo piu’ come faccio allora? hai una voce delicatissima e sei meravigliosa . grazie di tutto Maria

  • Francesca Parlato

    C

    ———- Messaggio inoltrato ———-
    Da: Francesca Parlato
    Date: 31 agosto 2014 22:09
    Oggetto: Re: Hai iniziato a depurarti?
    A: simona@simonaoberhammer:disqus .com

    Buonasera Simona,

    intanto voglio dirti GRAZIE per le tue mail,le reputo molto rincuoranti,e sai perche’? perche’ con i tuoi consigli…sto-quasi-raggiungendo un equilibrio…un mio equilibrio.

    Ti spiego:

    lo scorso anno…ho visto la mia linea…cambiare…..e nn me ne spiegavo il motivo…un po’ perche’ inizio anno x una lunga bronchite,per un paio di giorni mi son dovuta curare con delle medicine a base di cortisone,e sebbene il mio medico mi dicesse che non c’entrava nulla…io mi vedevo lievitare,sebbene non sia una mangiona,o quanto meno,cerco di mangiare sano…tanto che mi definisco..una capretta x prediligere la verdura-di tutti i tipi e qualita’-e in tutti i modi……guai se non c’e’ nei miei pasti!!…poi……anche i problemi di lavoro,a chi non mancano dirai tu,e naturalmente lo stress….l’insonnia…….

    e mi vedevo sempre lievitare,con i bottoni che scoppiavano e disagi che conosci…….e che ci creiamo noi donne……

    per non farmi mancare anche una frattura al piede in piena estate….con immobilita’ e gesso e le immancabili punturine che si fanno alla pancia per 50 giorni……….e nel frattempo sparisce anche il ciclo.Il mio ciclo!! che non pensavo di perdere a 48 anni!!! i vari controlli, erano sempre rincuoranti……mi sentivo dire che era troppo presto e che dovevo aspettare almeno 5 mesi di vera assenza per poter parlare/pensare di menopausa.

    stress.

    sentivo sempre questa parola.

    Ebbene,finite le punturine,finito il tempo di immobilita’,finito il gesso,finita la terapia……..dopo 5 mesi e mezzo…il ciclo ritorna……mi sentivo leggera……per scaramanzia non mi pesavo….nn volevo vedere quel numero…80 sulla bilancia……perche’ se pensavo ai miei 65/68 chili….mi sentivo male!!!!

    Fin quando…..per caso mi imbatto nella tua pagina……..adesso non mi ricordo come…..perdonami……e leggo della tua acqua e limone.

    Io,che adoro gli agrumi,che metto limone ovunque,che mangio il limone come un frutto,mi son detta:proviamo!cosa vuoi che sia un bicchiere di acqua e limone a digiuno!!! da premettere che ogni mattina,da sempre,al risveglio la prima cosa che faccio,e’ bere 2 buoni bicchieri di acqua!! e dopo segue una colazione che io chiamo mini pranzo:3 fette bisc integ con marmellata di fragole,un caffe’ lungo,un bicchiere di succo d’ananas e un piccolo frutto.

    Ebbene,

    devo dirti ancora Grazie

    perche’ questa novita’ del mattino, mi fa’ sentire ancora meglio,e da qualche settimana a questa parte,da chi mi incontra mi sento dire che son piu’ magra.

    E la cosa mi fa’ stare ancora meglio,perche’ vuol dire che il mio metabolismo si era….addormentato…….si era stressato….si era………non so’…???

    Posso dirti soltanto che mi sento molto meglio,con piu’ energia,e vedendo di aver perso qualche chilo,mi fa’ stare ancora meglio.Non ho cambiato abitudini alimentari,non mi faccio mancare colazione pranzo e cena…….guai se non facessi colazione!! avrei mal di testa e cattivo umore per tutto il giorno!!!!!!!

    Quindi…cosa dirti ancora mia cara Simona……….se non continuare a dirti Grazie….?

    Anzi,una cosa vorrei potertela chiedere…….per quanto tempo continuare con acqua e limone? a me non dispiace aver intrapreso questo rito…………………….

    Un abbraccio

    Francesca.

    2014-08-27 13:08 GMT+02:00 Simona Oberhammer :

    Se non leggi correttamente questa mail, clicca quiCondividi: Ciao Francesca

    ieri ero tutta concentrata nel leggere le
    domande e i commenti che le persone mi
    scrivono riguardo alla doccia interna con
    l’acqua e limone. Sai, quando mi trovo sul
    mio sito, o sui social, a leggere quello che
    mi scrivete certe volte non mi accorgo del
    tempo che passa. A te capita? Beh, sulla
    bevanda dell’acqua e limone sono in tanti a
    scrivermi, a dirmi che da subito si sono
    trovati bene. Altri mi dicono che è
    diventato il loro piccolo rito
    quotidiano, per iniziare bene
    la giornata e sentirsi depurati e leggeri.

    Ti scrivo per chiederti se anche tu hai
    iniziato a portare nella tua vita questo
    piccolo e semplice rimedio che sta
    entusiasmando tante persone. Sai, spesso si
    pensa che per ottenere risultati siano
    necessarie terapie complesse e difficili.
    Io so che non è così. Nella mia pratica di
    naturopata, sperimentando rimedi di tutti i
    tipi e insegnandoli a migliaia di persone, ho scoperto che
    le cose più semplici spesso sono le più
    efficaci. Un limone lo abbiamo tutti in casa… quindi se
    ancora non hai cominciato, da domani mattina fallo subito.

    Qui sotto trovi nuovamente il link del video sull’acqua
    e limone insieme a quello di
    un articolo completo su questo rimedio che ti
    può aiutare tanto.

    Se invece stai già facendo la tua
    doccia interna al mattino mi piacerebbe
    leggere un tuo commento oppure, se hai
    una domanda, risponderti. Scrivi in fondo
    all’articolo o al video.

    Ti aspetto
    Simona

    Acqua e Limone al Mattino: il Regalo della Naturopatia Oberhammer

    Guarda il Video

    La Bevanda di Acqua e Limone: la Doccia Interna Mattutina La bevanda all’acqua e limone è un fondamentale rimedio della Naturopatia Oberhammer®, Questa bevanda è semplice ma molto, molto efficace. Ecco tutti i consigli per metterla in pratica da…

    Leggi Tutto

    Se vuoi farmi delle domande o condividere un tuo pensiero, puoi farlo cliccando
    sul contenuto qui sopra. In fondo trovi lo spazio per scrivere.
    Mi farà molto piacere leggerti, ti risponderò volentieri.

    Non ti consiglio invece di rispondere a questa mail perchè le risposte non vengono lette.

    Puoi liberamente inoltrare le mie e-mail a quelle amiche o amici
    che secondo te sarebbero contenti di scoprire le mie iniziative.

    Se hai ricevuto questa mail da un’amica o un amico,
    e quindi non hai l’iscrizione alla mia newsletter, puoi farlo qui.
    Riceverai anche dei regali.

    Se non ricevi le mie mail sulla Via Femminile, ti invito a iscriverti qui.

    Vieni a trovarmi sui Social Media e iscriviti:

    Youtube
    Facebook “La Via Femminile”
    Facebook “Naturopatia Oberhammer”
    Twitter
    Google +

    PRIVACY

    Ai sensi dell’art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Vogliamo informarti che il tuo indirizzo si trova nel nostro indirizzario perché ti sei iscritto alla mailing list del nostro sito, oppure hai richiesto informazioni riguardanti il nostro sito dal seguente indirizzo e-mail: info@istitutoolosophico.com Facciamo presente che si tratta di un indirizzo utilizzato esclusivamente per l’invio. Per ogni informazione scrivere a: info@istitutoolosophico.com

    Sperando che tu voglia continuare a ricevere le nostre e-mail, ti assicuriamo che i tuoi dati saranno trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e che non verranno divulgati per nessun motivo. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dall’indirizzario cliccando il bottone “Unsubscribe”. La “non cancellazione”, invece, verrà intesa come consenso alla spedizione delle nostre e-mail.Istituto Olosophico srl – Via Gambalunga, 33 47921 – Rimini (RN) – Italy – VAT: IT03679490403

    Per non ricevere più queste mail, clicca la scritta qui sotto
    Click Here to Unsubscribe

    If you wish to stop receiving our emails or change your subscription options, please Manage Your Subscription
    Istituto Olosophico srl, Via Gambalunga, 33, Rimini, 47921

  • ciao Simona, sono previsti corsi olofem per la via femminile?

  • ciao Simona, sono previsti corsi olofem per la via femminile?

  • ciao simona ho visto il filmato sul lavaggio intestinale mi sembra molto buono e vorrei provarlo ma ho seria impossibilità di venire a rimini non potresti mandarmi l’occorrente e le istruzioni via posta?

  • donato

    Ciao simona sono un 58enne e da oltre vent’anni ho un restringimento anale (ANITE) con problematiche varie. iHo anche una ipertrofiaprostatica che mi fa alzare la nottte diverse volte e un inizio di diabete.Capirai i miei disagi,non so piu’ cosa mangiare,se un alimento er’ indicato per la prostata vedo che e controindicato per il diabete e viceversa . cosa mi consogli? PS io credo che tutte queste patologie sono arrivate tutte per l’infiammazione intestinale.

    • Elisa

      Ciao Simona, ho inziato la doccia interna,solo che la mattina a digiuno prendo anche i fermenti lattici per l’ intestino in quanto soffro di cistite cronica. Va bene fare prima la doccia interna, aspettare dieci minuti poi prendere i fermenti lattici ancora 15 minuti e poi fare colazione? ti ringrazio tantissimo per tutte le informazioni che dai, un caro saluto Elisa

  • Buona sera dottoressa ho letto con molta attenzione la terapia del limone, io tutte le sere bevo il succo di due limoni spremuti poco prima di andare a letto in modo particolare per regolare la mia ipertensione, volevo semplicemente chiedere se hai dei consigli più mirati naturali in tal proposito, vorrei eliminare il farmaco che mi da molti effetti collaterali. gentilmente alla mia mail aflavio@tin.it grazie mille Flavio

  • Buona sera dottoressa ho letto con molta attenzione la terapia del limone, io tutte le sere bevo il succo di due limoni spremuti poco prima di andare a letto in modo particolare per regolare la mia ipertensione, volevo semplicemente chiedere se hai dei consigli più mirati naturali in tal proposito, vorrei eliminare il farmaco che mi da molti effetti collaterali. gentilmente alla mia mail aflavio@tin.it grazie mille Flavio

  • maria

    cara Soimona non potendo partecipare,purtroppo ai tuoi corsi, non so proprio come posso sapere le cure che dai per la stipsi,oltre alla doccia interna tutte le mattine, non importa grazie di cuore maria

  • Simona ascolta, mi occorrerebbe il tuo aiuto…a breve dovrò realizzare una tesi sulle dipendenze affettive nella donna e completare il mio percorso universitario di studi in psicologia clinica e dinamica7magistrale. Ti sarebbe possibile ,darmi delle direttive per saperne di più a riguardo, o quanto meno avere delle coordinate per cercare informazioni su questa dinamica affettiva,…… grazie….!

    In attesa di una tua risposta ti invio cordiali saluti

  • Felicia

    Cara Simona buona sera,io ho avuto più di un intervento e a causa della cattiva riuscita degli stessi e della negligenza dei dottori mi ritrovai a meno di 50 anni a dover usare i cateterini inquanto nella mia vescica restava troppa urina….i medici hanno stabilito che ho un OSTRUZIONE VESCICALE.Ho avuto poi,sempre a seguito di un uso troppo frequente dei cateterini,un continuo bruciore intime e infiammazione.A causa di ciò devo prendere sempre antibiotici.Volevo sapere non è che mi puoi consigliare qualche rimedio per evitare i medicinale e curare ugualmente la continua infezione?ti ringrazio in anticipo e ancora complimenti per i tuoi straordinari consigli.

  • Simona ascolta, mi occorrerebbe il tuo aiuto…a breve dovrò realizzare una tesi sulle dipendenze affettive nella donna e completare il mio percorso universitario di studi in psicologia clinica e dinamica7magistrale. Ti sarebbe possibile ,darmi delle direttive per saperne di più a riguardo, o quanto meno avere delle coordinate per cercare informazioni su questa dinamica affettiva,…… grazie….!

    In attesa di una tua risposta ti invio cordiali saluti

  • Simona ascolta, mi occorrerebbe il tuo aiuto…a breve dovrò realizzare una tesi sulle dipendenze affettive nella donna e completare il mio percorso universitario di studi in psicologia clinica e dinamica7magistrale. Ti sarebbe possibile ,darmi delle direttive per saperne di più a riguardo, o quanto meno avere delle coordinate per cercare informazioni su questa dinamica affettiva,…… grazie….!

    In attesa di una tua risposta ti invio cordiali saluti

  • Salve ho ascoltato con attenzione il tuo video…mi interessava sapere cosa fare per fare il lavaggio intestinale di cui parlavi….cosa devo comprare e come si fa…grazie in mille ..aspetto con ansia vostra risposta vikina

  • Ciao Simona come tante altre nostre amiche mi interesserebbe il lavaggio intestinale!!! Come si fa? Grazie tantissimo un abbraccio

  • Salve ho ascoltato con attenzione il tuo video…mi interessava sapere cosa fare per fare il lavaggio intestinale di cui parlavi….cosa devo comprare e come si fa…grazie in mille ..aspetto con ansia vostra risposta vikina

  • Ciao Simona come tante altre nostre amiche mi interesserebbe il lavaggio intestinale!!! Come si fa? Grazie tantissimo un abbraccio

  • Ciao Simona come tante altre nostre amiche mi interesserebbe il lavaggio intestinale!!! Come si fa? Grazie tantissimo un abbraccio

  • antonio

    Salve Simona,

    Ho 49 anni e soffro di sindrome del colon irritabile da circa 20 anni.
    mi sono affidato a vari gastroenteorologi ma con scarso successo.Problema mai risolto;
    mai un miglioramento.
    In effetti il mio intestino produce un’ enorme quantità di aria al giorno che spesso non riesco mai ad espellere e ho un senso di pallone gonfiato.
    Ho seguito il suo video e ne sono rimasto attratto.
    Vorrei chiederle se fosse possibile acquistare il suo metodo di disintossicazione intestinale ricevendolo direttamente a casa con le modalità di pagamento, in quanto mi è impossibile assistere ai corsi.
    Inoltre le chiedo se mi potesse dare qualche consiglio per il mio caso.

    • Ciao Antonio trovi la risposta, e tante altre, nella pagina di cui ti indico il link qui sotto, in
      fondo, nel settore “Domande principali”.
      Per quanto riguarda i consigli può essere utile questo mio video:
      https://www.simonaoberhammer.com/42
      Un saluto

  • emilio

    Ho 43 anni e soffro di sindrome del colon irritabile da più di 15 anni.
    mi sono affidato a vari gastroenteorologi ma con scarso successo.Problema mai risolto;
    mai un miglioramento.Il mio intestino produce un’ enorme quantità di aria al giorno ho un senso di pallone gonfiato.
    Ho seguito il suo video e vorrei avere ulteriori chiarimenti, ho avvertito che lei potrebbe aiutarmi a risolvere il problema. Vorrei chiederle se fosse possibile acquistare il suo metodo di disintossicazione intestinale ricevendolo direttamente a casa con le modalità di pagamento, in quanto non posso assistere ai corsi perché vivo nell’estremo sud della penisola.
    Inoltre le chiedo se mi potesse dare qualche consiglio imminente oltre ai video che ho già visto.

  • ciao io sto curando una candida vaginale ma volevo sapere se la bevanda al limone non si porta via i fermenti lattici e i semi di pompelmo ?

  • ciao io sto curando una candida vaginale ma volevo sapere se la bevanda al limone non si porta via i fermenti lattici e i semi di pompelmo ?

  • ciao io sto curando una candida vaginale ma volevo sapere se la bevanda al limone non si porta via i fermenti lattici e i semi di pompelmo ?

  • peccato sono arrivata tardi…i corsi sono esauriti
    sarò più veloce la prossima volta spero che li rifarai presto…
    le tue info sono sempre molto interessanti e utili
    grazie
    Luciana del Giudice

  • peccato sono arrivata tardi…i corsi sono esauriti
    sarò più veloce la prossima volta spero che li rifarai presto…
    le tue info sono sempre molto interessanti e utili
    grazie
    Luciana del Giudice

  • Manuela

    Buongiorno. Vorrei provare il lavaggio del colon domiciliare acquistando il kit in farmacia. Volevo chiederle se l’acqua del rubinetto possa essere inadatta… Quella di casa mia é anche molto calcarea. Per ultimo, potrebbe consigliarmi qualche prodotto omeopatico da utilizzare durante il lavaggio ?
    La ringrazio molto.

    • – Salve Manuela io insegno la Disintossicazione Intestinale con un corso di un week end, dove illustro
      tutte le tecniche. Non spiego sul sito come fare perché sono necessarie
      informazione complete e un colloquio personale che in questa sede non sono
      possibili. Un saluto

  • Ciao Simona, ho letto con molto interesse il tuo articolo.Inoltre ho partecipato al corso che hai tenuto a Rimini a fine ottobre ed ho iniziato a seguire i tuoi consigli. Ti volevo chiedere se l’assunzione di Enterosgel, seguita dall’assunzione di un farmaco, riduce gli effetti di quest’ultimo (così come ci avevi detto per la cuticola di psillio). Grazie, Cinzia

  • Salve, vole sapere se posso usare enterosgel con problemi di stipsi.

  • Renée

    Ciao Simona, sono una ragazza di 27, nn vivo in Italia ma in Inonesia e quindi purtroppo non posso ne partecipare ai tuoi corsi ne chiamarti, ma vorrei comunque riuscire a prendere contatto con te in quanto sono da anni che cerco di combattere le micro cisti ovariche, non ne posso piu, ovviamente ho provato di tutto ma sinceramente mi sono stancata; non assumo medicinali da anni e da 4 anni ho cambiato alimentazione ovvero sono vegetariana, tento sempre di mangiar sano, assumendo anche centrifugati di frutta e verdura e altre cose simili, sono una personale spirituale oltrettutto ma a volte non é facile controllare i pensieri e la psiche.. Per cui ti vorrei chiedere: c’è un metodo o una cura naturale per eliminare definitivamente queste cisti ovariche? Esiste un tuo articolo un tuo video dove spieghi come fare? Per favore aiutami perche non so piu a chi rivolgermi!! ti ringrazio in anticipo , e buon lavoro.. A Presto
    Renée

  • Silverio

    Stamane ho preso 300ml di acqua con limone!….ma continuo fare prin prin..,(urinare)…è normale!….:-)

  • Valeria

    Feedback
    corso di disintossicazione intestinale del 18/19 ottobre 2014:

    Consiglio di frequentarlo a chiunque voglia
    investire nella propria salute. Si tratta di un corso molto efficace per rimedi
    proposti e arricchente per contenuti. Personalmente, ho iniziato la terapia
    disintossicante da qualche giorno e sto già ottenendo alcuni risultati, il
    tutto con poco impegno e rimedi semplicissimi ed economici. Vorrei sottolineare
    poi le qualità di Simona come insegnante: altamente competente, molto semplice
    e disponibile, oltre che chiarissima nelle sue spiegazioni che è impossibile
    non capire! Insomma, promuovo questo corso a pieni voti e dico a chi fosse
    interessato ma ancora titubante nel parteciparvi che i sacrifici in termini di
    fatica, distanza da percorrere o soldi valgono assolutamente la pena di essere
    affrontati perché la ricaduta può essere un cambiamento di vita come sto
    iniziando a sperimentare io :))

    Ancora una grazie infinite a Simona e a
    Emiliano, suo collaboratore, per la gentilezza e cortesia dimostrata!

    • Roberta

      Buongiorno Simona,
      mi scusi ho appena ricevuto una mail dal suo portale, e vedo pubblicizzato in un banner il suo corso con scritto che le date per il terzo week end sono in esaurimento.
      Ma quando un paio di settimane fa ho consultato il suo sito e mi sono iscritta per la prima volta alla mailing list c’era scritto che non vi erano date in programma.
      Anche oggi sul sito vedo scritto la stessa cosa.
      Ma c’è un week end in cui verrà fatto il corso prossimamente?
      Non ho ricevuto mail a riguardo, ci terrei molto a frequentarlo, ma putroppo ho scoperto “la sua esistenza” grazie ad un amico solo tre settimane or sono.
      Vedo commenti molto recenti sul corso ma non trovo le date sul sito.. sono terminate?
      Spero in una sua risposta
      Cordilamente,
      Roberta

    • Ciao Valeria grazie per le tue parole nei miei confronti:) Mi aiutano nel mio impegno e a diffondere ciò in cui credo. Un abbraccio

  • Salve, vole sapere se posso usare enterosgel con problemi di stipsi.

  • Salve, vole sapere se posso usare enterosgel con problemi di stipsi.

  • Non riesco a debellare l’helicobacter pylori, che consigli mi può dare. Grazie anticipatamente

  • Non riesco a debellare l’helicobacter pylori, che consigli mi può dare. Grazie anticipatamente

  • qualcuno mi sa dire o contattare per ordianre Olofem 2..come posso fare??grazie monica

  • Anna

    soffro di diverticolite, una settimana al mese prendo il normix, posso fare la disintossicazione intestinale giornaliera con acqua e limone? Ho 74 anni

    • – Ciao Anna la domanda
      va fatta al medico che ti ha prescritto il farmaco. Solo lui conosce bene la
      tua situazione personale. Un saluto

  • qualcuno mi sa dire o contattare per ordianre Olofem 2..come posso fare??grazie monica

  • qualcuno mi sa dire o contattare per ordianre Olofem 2..come posso fare??grazie monica

  • qualcuno mi sa dire o contattare per ordianre Olofem 2..come posso fare??grazie monica

  • Buonasera dottoressa la seguo con molto.interesse e riguardo a questo articolo volevo chiederle per quanto.riguarda il.fitoliv per il fegato.in alternativa potrei usare epakur.di.aboca sciroppo?o se lei.mi consiglia.qualche altro valido.prodotto che non sia in compresse poichè ho difficoltá grosse a deglutire tutti i tipi di pillole.Grazie e buona serata.

  • mario calzlaretta

    salve Simona,ho provato a bere acqua e limone per la puliza dell’ organismo,ma ho dovuto smettere perchè non andavo più di corpo,e la mia colite è peggiorata.bevevo un tazzone di acqua calda con un limone spremuto.mi darebbe un consiglio? grazie. inotre ho sempre la pancia gonfia ma nella parte superiore all’ altezza dello stomaco.

  • nadia

    ciao Simona, ho visto il video che riguarda la pelle, volevo farti i complimenti per come spieghi
    in maniera fluida e chiara. Come faccio ad acquistare il prodotto jauronico? Quanto costa.
    Ti ringrazio se vuoi farmelo sapere. Ciao buon pomeriggio.

  • Ciao Simona, ho fatto della Salute e Benessere il mio motto, ed altrettanto invito altre persone ad imitarmi, e nel farlo li incito a vedere e/o leggere quello che fai.
    Per me è stato un piacere incontrarti prima su F.B. e poi voler andare a scoprire quello che fai.
    Lo trovo stupendo, come ho trovato bellissimo quello che hai trascritto a proposito delle persone che vedi incontrando per strada, ho scritto non a caso “trascritto” poichè in ciò che ho letto ho immaginato un’espressione di emozioni che provi e che trasmetti nello scrivere fatti, che apparentemente a tanti sfuggono quelle sensazioni che si provano nel proprio “io”, e che non sempre è facile condivederlo con altri.
    A volte è vero, è più facile condividere una metà di un panino o una pizza, piuttosto che amore per se stessi.
    Siamo fatti così! ma chissà cosa avverrebbe nel nella nostra Salute e Benessere, se riuscissimo ad essere anche un poco “pomì”.!!!!

  • marisa

    Cara Simona,
    anche a te tanti affettuosi auguri di Buon Natale e grazie per il bellissimo e importante messaggio che mi è giunto la vigilia di Natale.
    Ne dovrò tener conto perchè io sono una persona che non sta bene ma che si occupa principalmente degli altri e poco di se stessa.
    Continua a renderci persone migliori nel corpo e nella mente coi tuoi preziosi consigli. Grazie ancora.
    Marisa

  • tatiana folonari

    io ho un problema molto grave all’ intestino da moltissimi anni che mi ha rovinato completamente la vita vorrei chiederti un consiglio su come agire e se c’ è speranza di miglioramento ciao sono tatiana folonari su fb

  • Marco

    Grazie tanto Simona por iscrivermi alle newslatter… Sarei interessato a ricevere informazione. Io sono di Trento, sono latinoamericano, pero da 14 anni in Italia. Io soffro di gonfiore intestinale anzitutto alla parte destra del mio stomaco, con dolori a volte forti, con nausea, saliba salata e lingua bianca, questo da un’anno piu o meno. A volte sono stitico e a volte no, anzi. Non sono per niente regolare. Sono sopra peso. Non sai quanto ho fatto per vedere gastroenterologo, tante ecografie (fatte per paura) e ho visto anche una epatologa. Sono ansioso come persona e vivo in costante stress (lavoro precario)
    Vorrei chiederti per adesso come preparazione a poter partecipare nei tuoi corsi un consiglio inmediato per aiutarme in questo periodo.
    So che tanta gente ti chiedera consiglio. Voglio avere sempre esperanza di leggere un tuo consiglio.
    grazie di cuore

  • monica

    Salve ho visto il video sulla disintossicazione intestinale e mi sono ritrovata in molti sintomi…premetto che
    sono una persona ansiosa… 49 anni, 50 kg, senza figli…..soffro da sempre della
    sindrome dell’intestino irritabile poi nel 2008
    un’esofagite da reflusso di grado A , nel 2009 una dispepsia in colecistopatia funzionale
    con colecisti dismorfica e ipocinetica curate con svariati farmaci che vanno
    dal Normix , debrum debridat lansox pariet
    fermenti lattici etc. Nel 2009 mi diagnosticarono la sclerosi multipla recidivante remittente( fortunatamente in
    forma leggera) e quindi altra cura con interferone per circa un anno sostituito poi con altro farmaco
    Copaxone.. Con il tempo la situazione è migliorata ma soffrivo ancora
    forti mal di testa fin da ragazzina così
    mi sono rivolta ad un centro cefalee che mi diagnosticò una cefalea cronica da
    abuso di farmaci da curare con farmaci più specifici.

    Temo di essere troppo lunga e quindi taglio ancora …ad oggi dopo
    ben 3 o forse 4 RM abbastanza
    positive a parere dei medici.. ho deciso
    di interrompere l’assunzione di tutti i farmaci
    poiché la qualità della vita non mi permetteva più di stare bene un
    giorno alla settimana.

    Interrompo le varie cure
    anche perché avevo male al fegato in generale (quadrante ds sotto
    l’ultima costola) i medici pensavano che avessi calcoli biliari.. ma nelle
    ecografie non si sono mai visti, però tra vedere e non vedere mi diedero la
    cura anche per quelli.

    Attraverso periodi in cui mi sembra che il mio apparato
    digerente si ribelli a tutto ciò che ingerisco
    e alla fine anche all’acqua….. quindi trascorro giorni e settimane senza
    bere e senza mangiare perché non posso fare diversamente sperando che non
    arrivi il mal di testa, perchè i farmaci
    da cefalea non risolvono. Solo con
    la dieta dopo 2 giorni, posso
    permettermi di bere cibi leggeri come brodini per neonati acqua o tisane.
    Ovviamente calo di peso e calo di
    energie, come quando si hanno i sintomi dell’influenza. I mal di testa al
    risveglio, il dolore dovuto al gonfiore, alla stitichezza mi rendono difficili
    le giornate (molto nervose).

    Allo sbando totale e stressatissima mi rivolgo all’erboristeria
    per i vari problemi di stitichezza poi di digestione e di gonfiore poi emorroidi e alitosi ansia e stress … i medici non mi hanno mai
    chiesto niente dell’aspetto delle feci
    della sudorazione e dei dolori dovuti al ciclo.

    Concludo con l’ultimo tentativo in farmacia compro i
    microclismi perchè mi sembrano l’unico
    modo per stare un pò meglio , poi compro
    la sacca da viaggio per poterli fare a casa ..e finalmente la sensazione di
    lieve benessere. Faccio i clisteri di camomilla una volta al mese o di semi di
    finocchio ma dopo un paio di giorni
    sono di nuovo stitica e riappare il
    gonfiore. Faccio attività fisica vado a camminare o correre da circa 4
    anni e in certi giorni sono talmente “down” energeticamente parlando che ci
    devo rinunciare. E’ un circolo vizioso, eppure controllo l’alimentazione mangio
    meno carne e più frutta e verdura ma forse
    sbaglio ancora qualche cosa, da circa tre mesi bevo acqua calda e limone
    al mattino che in alcuni giorni è benefica e in altri mi sembra di non sentirne
    gli effetti, quindi da una settimana faccio un decotto di zenzero con limone e
    miele.

    Insomma non so più che cosa devo fare per trovare un giusto
    equilibrio per stare finalmente bene… sicuramente l’acqua e limone è l’unica
    cosa giusta. Potrebbe darmi qualche consiglio…. perdoni la mail
    eccessivamente lunga. La ringrazio anticipatamente e la saluto
    cordialmente, M,

  • Pasqua Cortellino

    salve sono una ragazza di 23 anni e dopo tanti esami e ricoveri mi hanno diagnosticato il colon irritabile… però prendendo la cura cioè una la pillola al giorno di nome Colonir, ma i sintomi non sono spariti… facendo ricerche su internet ho scoperto che tutti i miei sintomi sono comuni anche a un’altra malattia cioè l’endometriosi.. i miei sintomi sono un ciclo continuo cioè due o tre giorni sto bene poi incomincia la stitichezza x quasi due settimane, poi insieme alla stitichezza anche meteorismo, poi infine dolori forti sotto all’ombelico con tante e forte scariche di diarrea è molto spesso finisco al pronto soccorso… cordiali saluti

  • Paola

    Grazie Simona per l’opportunità di poter assistere ad una tua conferenza sulla via femminile.
    Sono rimasta molto colpita dalle cose che hai detto ed ho pensato a me…a quello che è capitato a me ormai tanto tempo fà.
    Infatti io sono entrata in menopausa a 39 anni ed è stato per me un periodo molto brutto della mia vita, non riuscivo ad accettare quello che mi avevano diagnosticato con esami e dosaggi ormonali.
    Non riuscivo ad accettare quella che mi pareva una sconfitta, forse una punizione.
    Ed è così che l’ho vissuta, come una punizione.
    Probabilmente avevo problemi ad esprimere la mia femminilità, a vivere con modalità femminili.
    Allora lavoravo assieme a mio marito. Lui esigeva da me di essere presente al lavoro, di essere una buona madre x nostra figlia e di essere una moglie presente oltre ad essere una padrona di casa accogliente.
    Per me quel carico era troppo. Io ne ero consapevole dentro di me. Ma non sapevo ribellarmi.
    Non avevo una tale stima di me da poter dire adesso basta..non ce la faccio…sono una donna non sono una macchina.
    Quando ho avuto il desiderio di un’altro figlio ho iniziato ad avere problemi di ciclo fino alla sua scomparsa.
    Non ho avuto le vampate e nessun altro disturbo. Semplicemente il mio utero si è chiuso su se stesso.
    E così ero io…chiusa. Non ridevo nemmeno più.
    Ricordo che ad una amica confidai che in quel periodo fatto di anni, mi sentivo come legata, come in prigione, come se qualcuno volesse impedirmi di vivere.
    Purtroppo ho lasciato passare gli anni, ma ho lavorato su di me e piano piano ho lasciato uscire i miei istinti femminili, quelli che ti dicono cosa vorresti, quelli che ti parlano.
    Mi sono voluta separare da mio marito. Ed ho iniziato a rinascere a 50 anni.
    Quello è stato il mio giro di boa…mi sono ripresa me stessa….ora sono sicura di me stessa e del mio valore.
    Non sò se vorrò più un uomo accanto a me, a vivere con me.
    Ho una vita sentimentale e sessuale molto appagante ora, sono molto felice con un uomo molto più giovane di me….ma vivo da sola.
    Mi piace avere i miei spazi, i miei riti, i miei orari che vuol dire non avere orari.
    Ho accettato la mia menopausa e sono una donna più donna di tante donne giovani che non lasciano fluire il loro femminile come ora riesco io.
    Mi lascio andare come dici tu.
    Mi lascio attraversare anche dai giorni brutti che vengono a noi donne…li lascio andare.
    E vivo con gioia un presente che è davvero un regalo grande che la vita mi ha fatto.
    Grazie ancora di avermi provocato tante belle sensazioni con il tuo video.
    Ho voluto raccontarti parte della mia storia…ci sono altre cose che forse ti dirò …un’altra volta.
    Grazie ancora di esserci e buon lavoro.
    Un abbraccio
    Paola

  • lucrezia campagna

    ciao Simona ogni volta che mi arriva una sua mail si apre il mio cuore so di scoprire sempre cose importanti e salutari a cui io tengo molto. Simona io mi trovo nella provincia di Matera volevo suggerirti :è possibile ke lei possa venire a fare un convegno su Matera?…dottoressa io ormai sono in una fase quasi menopausa,volevo chiederle: come posso prevenire l’osteoporosi in un modo naturale è il problema che temo molto…..un abbraccio dottoressa grazie di tutto il tempo che dedica per me…..grazie mille…aspetto una sua risposta…

  • federico

    Salve dottoressa, sono un nuovo iscritto alla newsletter. La ringrazio anticipatamente per tutti i suoi consigli e i video molto utili presenti proprio sul sito. Sarei interessato a partecipare ai suoi corsi e le sarei grato se potesse informarmi sulle prossime datei se ě possibile, visto che non sono ancora riportate sul sito. Grazie e distinti saluti.

  • Paola

    Salve Dottoressa, ho dei bambini piccoli e da quando sono nati loro è diventata per me forte l’esigenza di non uniformarmi più allo standard che la modernità ci impone in tema di alimentazione, medicina e quant altro…ho iniziato da tempo ormai a guardarmi intorno in fatto di omeopatia e fitoterapia, ho imparato da autodidatta a regolarmi sulle scelte che riguardano sopratutto i bambini…passano i giorni ed ho sempre più l’esigenza di adeguare lo stile di vita di utta la famiglia ad un concetto di naturalizzazione, un ritorno al passato quindi, quando il termine benessere non aveva ancora reso le persone schiavi e vittime della modernizzazione…Sono della provincia di brindisi e vorrei sapere in che modo posso raggiungervi…

  • Vito

    Salve dottoressa, dopo aver consultato senza successo ortopedici e
    fisioterapisti, per un dolore all’attaccatura tra cosce e glutei (patita
    per circa un anno), mi sono rivolto ad un osteopata che mi ha
    riscontrato la “sindrome del piriforme” poi trattata con tens, tecar
    terapia e onde d’urto ma senza risultato alcuno. Tuttavia, nel corso
    dell’ultima seduta, dopo aver personalmente avanzato dubbi sulla terapia
    a cui ero sottoposto, egli soffermandosi sul mio addome e notando un
    insolito gonfiore, mi spingeva da un lato a corregere l’alimentazione,
    eliminado i lieviti, dall’altro ad assumere lassativi e probiotici.
    Prima di assumere qualsiasi cosa, ho scelto di cominciare a correggere
    la dieta eliminando pane e pasta ed abbracciando, in parte, una dieta di
    sola frutta e verdura. Ebbene, con mia sorpresa, dopo soli 4 gg, non solo mi sono spariti i
    dolori alle gambe ma mi è tornato l’olfatto che dal 2007 avevo perso a
    causa di una poliposi nasale(trattata per alcuni anni con cortisone).
    Così, di concerto col mio medico di famiglia, s’è deciso di indagare su
    una qualche intolleranza alimentare scoprendone quella al lattosio (negli anni ho mangiato “vagonate di cioccolata”). A
    questo punto, ho pensato “bene” di proseguire con la suddetta dieta di
    sola frutta e verdura che mi ha però portato sì a mantenere, per circa
    un mese, i benifici di cui sopra ( scomparsa dei dolori alle gambe,
    recupero dell’olfatto nochè riduzione di dermatite), ma anche un
    eccessivo calo di peso , riduzione delle evacuazioni giornaliere e
    problemi di irritazione durante evacuazioni oltre che, talvolta, di
    sangue “fresco nelle feci”. Così, ho deciso di reintegrare i cibi
    sospesi con conseguente e immediata nuova riduzione nelle facoltà olfattive e la
    ricomparsa
    , in parte, dei suddetti dolori. Cosa fare? Soffro di intossicazione
    intestinale? La ringrazio per la cortese attenzione.

  • Silvia

    Ciao Simona, riguardo alla doccia interna del mattino con acqua e limone volevo dirti che si, lo faccio sempre e mi trovo molto molto bene.
    Peraltro e’ un rituale che facevo già anche prima di leggere i tuoi preziosi consigli che però poi avevo tralasciato.
    Poi quando ho visto il tuo video dove spieghi molto bene tutti i benefici che ne possiamo trarre allora ho ripreso e lo faccio sempre e molto volentieri.
    Vorrei anche sapere se capitera’ di poterti incontrarein un futuro prossimo qui a Roma, dove io vivo.
    Per il momento ti ringrazio e spero di leggerti presto e di avere qualche altro prezioso consiglio per vivere meglio.
    Un saluto
    Silvia Mauriello

  • fabio

    scusa simona vorrei sapere se con l’elicobattero c’e?un rimedio o una soluzione naturale ? grazie

  • faaquila

    elicobattero?

  • faaquila

    elicobattero qualche rimedio naturale grazie!

  • Mara

    Buongiorno Simona.Chiedo scusa perchè ho già provato a scrivere un commento,ma non ho ancora capito dove e come farlo,e così non lo vedo più.
    Ho acquistato il suo libro Ginnastica Intima, e oggi ho voluto esplorare il suo sito per approfondire La Via Femminile.Ho guardato il video di una sua conferenza,e per il problema che ho e che da troppo tempo ormai sto cercando di trovare la strada giusta per risoverlo, ho sentito che questo percorso potrebbe aiutarmi.
    Le chiedo quindi come potrei iniziare.
    Grazie.
    Mara

  • Emanuela

    Buongiorno Simona, vorrei sapere se venire al tuo corso (weekend) con due bambini e` possibile. Hanno 7 e 10 anni.
    Grazie,
    Emanuela

  • vincenzo

    in chat su fb non ci stai nemmeno messaggi ricevi o invii

  • Elena

    Buongiorno dr.ssa le scrivo per chiederle un consiglio, che riguarda mio papà affetto da fibrosi polmonare malattia degenerativa. Ha 66 anni. siamo ancora in fase diagnostica o meglio stanno cercando di capire da quale tipologia di fibrosi è affetto, per poi individuare quale farmaco potrebbe essere utile nel suo caso per rallentarne il decorso. Al momento sotto sforzo deve usare sempre l ossigeno ( anche se lui lo rifiuta) perché desatura , purtroppo la poca ossigenazione ė una delle conseguenze della malattia. Nel frattempo le chiedo se esistono integratori o metodi naturali che possono aiutarlo . Sta assumendo cellfood un integratore che favorisce l apporto di ossigeno beve acqua e limone al mattino. So che le malattie degenerative possono essere l effetto di una forte acidificazione dell organismo. Può consigliarmi di fare altro? Ho letto anche dei benefici dell acqua alcalina ionizzata ma volevo un suo parere in proposito e se nel suo caso può essere di aiuto.
    La ringrazio molto in anticipo dell aiuto che potrà fornirmi.

  • valeria

    Gentile dottoressa, dopo una vita di intolleranze (lattoalbumina – alcune verdure) e allergie alle graminacee ecc. mi ritrovo a settant’anni con una diagnosi di disbiosi fatta dal mio endocrinologo,( una diagnosi fatta in base alla sintomatologia da me descritta) che mi segue per l’ipotiroidismo diagnosticato dieci anni fa, chissà, forse causato proprio dal logorio delle mie fastidiose intolleranze?

    Aggiungo anche l’osteoporosi grave che ho curato per quattro anni con Alendronato senza particolari benefici. Ora assumo un po’ di calcio ai pasti e basta. Non voglio più mortificare il mio organismo con farmaci velenosi.

    Ora il mio problema è davvero invalidante, areofagia , meteorismo, stimolo a urinare spesso e durante la minzione la sgradevole sensazione che l’uretra si sia ristretta mi spinge a pensare che anche le mucose siano abbastanza irritate. Le urine sono limpide anche se hanno un leggero odore, ho esegiuto es. urine + urinocoltura (negative) di mia iniziativa, per escludere la presenza di candida. le feci ora sono compatte, e ( come mai in vita mia) sto diventando stitica, mentre prima della terapia e dieta avevo episodi diarroici.

    Purtoppo a distanza di un mese di terapia e due mesi di dieta: riso in bianco centrifugato di carota e mela, pesce al vapore finocchio crudo, qualche volta l’uovo sodo, tonno al naturale ho aggiunto il petto di pollo alla griglia (prima non mangiavo carne). Niente zucchero.Al

    mattino latte di mandorle diluito con corn flakers con orzo in polvere. Un’ora prima della colazione 300 ml di infuso di malva come da sue istruzioni visto che il limone è irritante per la gastrite, confesso la presenza di helicobacter trattato con antibiotici parecchi anni fa , mai eradicato.

    Purtroppo, dicevo la mia situazione non è migliorata e mi sto preoccupando. Da molto tempo volevo scriverle, purtroppo mi è sempre mancato il coraggio, visto che il mio caso è piuttosto complesso e non si può riassumere in due righe, non volevo rubare tempo prezioso al suo lavoro impegnandola a leggermi e a rispondermi .

    Eco la terapia in corso: Adomelle 2+2 per sette giorni. In seguito

    Enterelle 2 al mattino- bifiselle 2 alla sera lontano dai pasti

    Nux vomica Heel

    Hepeel prima dei pasti pranzo e cena.

    Homeogene 46 2 per 2 volte al di.

    Anche se non mi risponderà continuerò a seguirla fedelmente, lei mi ispira fiducia e dopo tanto navigare sul web per trovare risposte ora sento di potermi fermare.

    . Valeria

    • Pierino

      Dott.ssa mia madre ha 83 anni e soffre di diverticolosi e ernia iattale.Dice di non poter assumere acqua e limone come da lei prescritto.Cosa si puo’ fare ?

  • Carla

    Buonasera Dott.ssa Oberhammer. Le faccio i miei complimenti per tutto. Le scrivo perchè vorrei saperne di più riguardo al lavaggio intestinale, in cosa consiste e come si mette in pratica. Glielo chiedo perchè soffro di disturbi intestinali e ho provato svariate cure senza trarne alcun vantaggio.

    In attesa di una sua gentile risposta, le porgo i miei saluti.

  • teresa

    Buonasera Dottoressa Oberhammer.
    Attualmente ho una bartolinite a destra e sto seguendo le cure che mi ha dato la ginecologa senza risultati di rilievo. Le chiedo gentilmente se ha qualche suggerimento o rimedio che possa seguire alla fine della cura farmaceutica oppure affinacare alla stessa.
    Grazie e un cordiale saluto.
    Teresa (50 anni)

  • Sara Francescone

    Buonasera dottoressa, navigando in internet ho letto circa la dieta del “meteorismo” e del corso per la disintossicazione (mi piacerebbe farlo e spero escano presto nuove date). Qualche anno fa attraverso una gastroscopia mi hanno trovato l’ernia iatale. Questa mi provoca dolore addominale, crampi, nausea e tanto gonfiore. Spesso, soprattutto in primavera, mi ritrovo alla sera con una pancia enorme da sembrare incinta. È insopportabile! Prendo a periodi gastroprotettore e integratore, ma in alcuni momenti sembrano non aiutarmi. Ha dei consigli da darmi?

  • Erasmo

    Ciao simona son Erasmo da Ragusa, ho acquistato il tuo bel libretto sull’argomento limone, e sono venuto in contatto col tuo mondo,ho visto il video e ti trovo affascinante e con una grande carica di umanità. La mia domanda è ; perché lasci i vecchietti sul limbo!. Ciao Erasmo

  • cardo mariano

    Buonasera Simona, sono farmacista, vorrei arricchire la mia professione e frequentare una scuola di naturopatia. Su internet ho trovato di tutto ma, per una neofita, è semplice fare una scelta sbagliata, non vorrei cadere nelle mani di ciarlatani.
    Potresti consigliarmi una scuola di naturopatia seria e professionale?

  • Mariarosaria

    Gentile Simona,
    innanzitutto ti ringrazio dell’attenzione e della disponibilità mostratami.
    Ho seguito il tuo consiglio e da qualche giorno ho iniziato anch’io questa pratica mattutina e a dire il vero la differenza c’è!
    Spero di ricevere ancora i tuoi preziosi consigli, condividerli con le amiche affinché tutti possano scoprire i benefici dei tuoi metodi.
    Mi farebbe piacere partecipare anche a qualcuno dei tuoi corsi.
    In attesa di risentirci o meglio incontrarci, ti saluto cordialmente.
    Mariarosaria

  • Rosario

    Gentile Dottoressa Simona,
    ho 58 anni e soffro quasi da ragazzo di digestione lenta e difficile e spesso, se non digerisco, dopo circa tre ore dal pasto, ho mal di testa frontale, più accentuato verso destra. Oltre a pesantezza addominale, senso di vomito. Negli ultimi anni gli episodi sono più frequenti. Ho fatto tante indagini e non si è mai trovato una causa precisa, solo svuotamento gastrico molto lento e colecisti pigra e a pareti ispessite, ma senza calcoli.
    Mi aiuta un pò solo il procinetico domperidone, ma non vorrei assumerlo ogni giorno. Da qualche mese assumo enzimi digestivi, tarassaco, cardo mariano, fumaria, ma non sempre mi aiutano.
    Sto leggendo il Tuo interessante libro “Curarsi con acqua e limone”. Già da qualche settimana assumo al mattino acqua e limone, ma leggendo nel Tuo libro sto cercando di essere più preciso per fare meglio la doccia interna.
    Non ho mai capito se mi faceva bene perchè spesso leggo che può dar fastidio alla gastrite, che sicuramente un pò ce l’ho. Però voglio fare la doccia interna, magari, come dici Tu, aumentando gradualmente il succo di limone e mettendo un pò di acqua in più.
    Una delle Tue ricette è “acqua e limone alla vitamina C”, posso usare la vitamina C in polvere mescolandola con acqua e limone, invece della capsula? A colazione ormai da anni non prendo più latte vaccino, ma uso latte di riso o di avena oppure thè verde o una bustina di malva. Va bene? Ormai mi alimento con cibi veramente leggeri.
    Per migliorare la digestione aggiungo anche una puntina di bicarbonato.
    Mi può aiutare la digestione prendendo acqua e limone anche mezzora prima dei pasti principali, magari dimezzandola, come Tu dici?
    Ti ringrazio se hai qualche altro consiglio da darmi per accelerare lo svuotamento gastrico e migliorare la digestione, in modo da prevenire pesantezza e mal di testa frontale, che è il sintomo più insopportabile.
    Grazie mille di cuore se puoi darmi Tuoi consigli,
    cordiali saluti Rosario !

  • Daniela

    Ciao Simona
    Io ho iniziato da due settimane la Doccia interna..
    Per Adesso Per me È un abitudine che nn vorrei perdere
    Credo di sentirmi meglio con questa Doccia interna..
    Quando finiscono i limoni in Casa..e nn me ne accorgo subito,nn riesco a stare senza Doccia interna,Devo correre subito a comprarli!!

    • Faby E Romy

      Scusa una informazione lei che è riuscita a fare la doccia interna mi può indicare per cortesia dove ha comprato enteroclisma americano indicato al corso perché non riesco a trovarlo da febbraio
      in farmacia vendono solo quello italiano che la dottoressa oberhammer c’è la totalmente sconsigliato per una questione di igiene

  • CARLA

    Cara e dolcissima dottoressa Simona,
    ho partecipato al suo corso di disintossicazione intestinale lo scorso weekend e sono rimasta affascinata dalla passione e dall’entusiasmo con i quali ci ha illustrato i vari moduli e in particolare mi ha colpito la Sua precisione nello spiegare le cose, fin nei minimi particolari: ho ricevuto più di quanto mi aspettassi! Ho iniziato da subito a modificare la mia alimentazione secondo i Suoi suggerimenti e a introdurre i rimedi da Lei consigliati e sto già avendo i primi risultati! Sono felicissima è stata un’esperienza bellissima che consiglio a tutti.
    Grazie di cuore dottoressa Simona, Le auguro ogni bene! Un caro abbraccio.

  • Gaetana

    Cara dottoressa Simona
    Ho 45 anni e soffro da piú di 20 anni di depressione.
    Da circa 9 anni di intolleranze alimentari con forti rossori sul viso e mal di testa.
    Da i suoi video sono riuscita a prendere tanti consigli ma non ostante cio´ non riesco a gurire del tutto.
    Mi interesserebbbe tanto sapere se fosse possibile consultarla di persona, io mi trovo in germania a Düsseldorf.
    Grazie in anticipo e cari saluti !

  • tamara

    Buongiorno, da alcuni medici e dentisti mi è stato detto di evitare la soluzione dell’acqua e limone, perché rovina i denti togliendo lo smalto e in più non fa bene allo stomaco per via dell’acidità, nonostante l’uso della cannuccia e dell’acqua fredda subito dopo… Lei può dirmi qualcosa a riguardo? Grazie mille della Sua disponibilità

  • Maria Assunta

    Ho provato il metodo limone e funziona.Ma per i tuoi libri introvabili che erano in ristampa bisogna aspettare ancora molto? È da Settembre che li cerco ma sono introvabili….

  • pamela

    Salve Simona, volevo chiederle una cosa sul limone. Nella bevanda all’acqua e limone dice di usare la cannuccia perché il limone rovina lo smalto dei denti. Ma come si fa per chi, come me, usa il limone al posto dell’aceto per condire l’insalata? Grazie.

  • Ina

    Buonasera gentile dottoressa, ho letto su la sua pagina. Delle belle cose, è mi interesserebbe in particolare, la disintossicazione intestinale. Non riesco però a venire al suo corso, è l’ho so che lei non mi dirà nulla. O problemi per spostarmi e anche se vorrei tanto, non riuscirei a venire. Vorrei imparare quella a domicilio, non so con il suo permesso, magari po mandarmela? Sarebbe un gesto immenso,e molto importante per me. Pagherei il suo disturbo, grazie di cuore. Aspetto impaziente la sua risposta.

  • silvana ticca

    Simona, aiuto, ti avevo scritto che avevo smesso la doccia interna perche’ avevo dei mal di pancia,Poi in un tuo video su you tube ,spieghi cosa e’ la colite o colon irritabile e mi ci sono ritrovata con tutti i sintomi.Pero’ dici anche che si puo’ prendere ugualmente acqua e limone ,e io ho ricominciato.Ho tolto altre cose che prendevo, la curcuma 2 compresse al giorno .i semi di lino e chia.rosa canina e la papaya secca.Ora e’ una settimana che ho ripreso,niente mal di pancia ma non riesco andare al bagno, ti lascio immaginare.Perche’. Ti prego rispondimi al piu’ presto perche’ non so cosa fare.Non smetto acqua e limone ma forse dovro’ prendere qualche altra cosa per questo problema..Ti voglio bene,Silvana ticca

  • chiara

    Buongiorno Simona, è da 4 mesi che assumo la bevanda di acqua e limone tutte le mattine, ma da un mesetto sento in gola come del muco, che mi da fastidio ma che non riesco ad eliminare, non sono raffreddata e non prendo altri medicinali

  • Francesca

    Cara dottore sono Francesca io mi auguro di aver capito come scriverle , ma l’importante che lei possa vederla , io con l’intestino vado sempre peggio ormai non funzionano più i lassativi e lo stare male mi sta’ rendendo la vita invalidante . Aspetto con ansia le prossime date del corso la saluto Francesca

  • TONY

    Buonasera dottoressa ,
    le vorrei chiedere se bere acqua e limone al mattino fa bene in soggetti che hanno calcolosi renale da ossalato di calcio.
    Grazie in anticipo
    Tony

  • LuciGran

    Gentile dottoressa, dopo aver acquistato (per un caso fortunato) il suo libro sulla “doccia interna” e aver cominciato a metterla in pratica, ho deciso proprio ieri di provare anche la “zuppa Oberhammer”. Ho comprato tutto l’occorrente (non ho trovato lo zenzero, ma sarà per la prox volta…), ho fatto la zuppa e me la sono mangiata ieri sera, assieme a mio marito. Sapendo però che avrebbe protestato trovandola piuttosto insipida (ama i cibi secondo me un po’ troppo sapidi), ho aggiunto un po’ di sale e di peperoncino per rendergliela gradevole al primo impatto. Così è stata giudicata buona e sono -anzi …siamo- intenzionati a mangiarla (quasi) ogni sera.
    Perciò desidero porle queste domande:
    1. è “concesso” aggiungere del SALE (o insaporire in altro modo …esempio: Dialbrodo o che altro?)
    2. è dannoso aggiungere un po’ di PEPERONCINO frantumato o in polvere?
    3. dato che mio marito non gradisce lo zenzero, c’è qualche alternativa valida?
    4. infine: possiamo aggiungere un “filo” di buon OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA?
    Per i nostri gusti così sarebbe PERFETTA, ma non voglio certo rovinare degli effetti benefici con queste varianti potenzialmente dannose. Perciò attendo di conoscere il suo pensiero.
    Intanto la saluto cordialmente, con i miei complimenti e ringraziamenti per tutto ciò che mette a disposizione anche gratuitamente sul suo sito, con abbondanza di spiegazioni semplici ed efficaci, che non mancherò di far conoscere ad altri, perché lo ritengo molto utile e interessante. Grazie per una cortese risposta, se le sarà possibile. Luci. Gran.

  • Tarcisio

    Gentile dott.ssa Oberhammer con la presente volevo ringraziarLa per i preziosi consiglio che attraverso i video ho potuto ricevere e grazie alla loro applicazione ho constatato finalmente dei sensibili miglioramenti sul mio stato generale di salute. Mi riferisco principalmente al video della Doccia Interna (ormai anche io la chiamo così perché mi sembra un titolo molto appropriato) che sin dal primo giorno mi ha immediatamente sbloccato una ritenzione idrica che mi procurava pressione alta e mi ha anche aiutato a migliorare la mia rinite cronica con ipertrofia dei turbinati e poliposi nasale. Insomma comincio a respirare con più libertà e finalmente avverto un miglioramento generale. Ho sempre creduto che il Padre Eterno avesse già predisposto in natura i rimedi per aiutare l’uomo a recuperare uno stato di salute compromesso ma non mi sarei mai aspettato che fosse poi così semplice e immediato. Consideri che pur avendo una gastrite cronica da più di 30 anni, iniziando a piccoli passi, non ho avvertito nessun fastidio ed ormai, dopo circa 15 giorni che mi faccio la doccia, vado avanti spremendo un limone intero senza nessun fastidio anzi, mi aiuta pure nella digestione. E’ meraviglioso constatare che il recupero della salute è veramente alla portata di tutti, basta solo ricevere le giuste conoscenze e poi metterle in atto con costanza e buona volontà le istruzioni ricevute. Ringrazio il Padre Eterno per averLa incontrata sul Web e Le sottolineo che il suo modo di porsi mi ha subito catturato e mi ha dato fiducia tanto da convincermi a provare un qualcosa che all’inizio mi sembrava troppo semplice per essere vero. Grazie ancora per le conoscenze che ha messo gratuitamente a disposizione, che ho potuto sperimentare e che adesso divulgo con tanto entusiasmo appena ne ho l’occasione. Spero di ricevere al più presto notizie su eventuali corsi così da poterLa conoscere personalmente. Cordialmente Tarcisio

  • VeMo

    Salve dottoressa, mi piacerebbe conoscere la sua opinione riguardo alla pratica de l’oil pulling. E’ davvero efficace come molti sostengono? meglio prima o dopo la doccia interna? Ringrazio anticipatamente

  • sabrina

    buongiorno dottoressa con molto piacere ho visto e messo in pratica i suoi consigli sulla doccia interna, ora vorrei provare la zuppa ma non riuscendo a trovare le radici di zenzero vorrei chiederle se si puo’ usare la polvere di zenzero che si trova in erboristeria e in che dose. Grazie infinite Sabrina

  • Giorgina Dany

    Buonasera Dottoressa volevo chiederli se con la naturopatia si puo curare o fare qualcosa per la tiroide ?mi ha scombussolato un po tutto anche intestino tra le altre cose. la seguo e mi piace come spiega anche se sono rumena capisco bene e la ringrazio perche vuole aiutare il prossimo . la ringrazio se mi risponde!

  • Elena Del Duca

    Buongiorno Simona, una domanda veloce, tutte le mattine faccio 40 minuti di ginnastica, ci sono controindicazioni se tra la doccia interna e la colazione passa più tempo? I quaranta min della ginnastica?

  • Livio

    Ciao Simona, sto applicando il tuo metodo già da un mese e mi trovo bene.Lo sto sperimentando per vedere se miglioro il problema della prostata e da un mese ho interrotto l’assunzione dei farmaci.Ora però ho il problema che al mattino quando mi alzo faccio fatica a urinare,ma poi quando ho fatto la doccia interna con il limone vado spesso,anche troppo,tanto da essere incontinente fino a tarda mattinata.Hai qualche suggerimento da darmi?
    Ti faccio i miei complimenti per il tuo bellissimo e utilissimo libro,tanto che lo ho già divulgato ai miei amici.
    Cordiali saluti Livio

  • Miki

    Buon giorno dottoressa, io vorrei sapere se è possibile debellare gli ossuri è anni che faccio svariate cure alle mie figlie ma purtroppo dopo poco si presenta il problema loro hanno una 8 e l’atra 12 spero in una soluzione grazie

  • Mariella

    Vorrei sapere se la termogenesi indotta aiuta a bruciare i grassi

  • giovanna

    Buonasera Dottoressa, non riuscendo in questo momento a partecipare ad uno dei suoi corsi per carenza di tempo avendo un bimbo di pochi mesi vorrei sapere quale suo libro posso acquistare per aiutare una stitichezza cronica o in che modo posso avere un dialogo e una visita personalizzata con lei. grazie

  • Faby E Romy

    Salve dottoressa oberhammer le chiede per cortesia di aiutarmi
    non ho ancora messo in pratica nulla perché ho difficoltà nel comprare il dispositivo medico indicato al corso enteroclisma americano per il lavaggio se per cortesia mi può inviare le modalità per come riuscire ad acquistarlo grazie .
    Sono venuto nel periodo di febbraio al corso per il colon irritato pancia gonfia
    E lei mi ha indicato la tipologia 6
    dopo qualche mese ho scoperto di avere il batterio helicobacter pylori nello stomaco ho fatto la cura di antibiotici dopo un mese ho fatto la gastroscopia e l’esame istologico
    risultato:
    Esofago nella norma
    cardias ipotonico
    stomaco eritema lieve della mucosa di tutto il viscere
    conclusioni ipotonia cardiale. Gastropatia lieve in corso definizione istologia.
    Esame istologico:
    1 lembi 5 mucosa di tipo antrale sede di modesta gastrite cronica superficiale di tipo follicolare con focale attivita (granulociti +) mentre il batterio sono riuscito a debellare
    Ho fatto le esami delle urine e il mio ph e risultato 6
    Ho bisogno di sapere se la mia tipologia e sempre la 6 visto che ho diagnosticato questa modesta gastrite cronica e se il ph 6 ti risulta troppo acidosi

  • chiara

    Buon giorno Dottoressa Oberhammer,

    volevo come prima cosa ringraziarla per tutti i suoi video,per aiutare con il suo sapere molte persone che come me ne hanno bisogno! ne avremmo bisogno tutti in realtà ma le persone sono ancora lontane da questo mondo e per la maggior parte sono cose assurde.

    io conosco il mondo della naturopatia da un anneto… e sono felicissima di questo… sono convintissima che noi siamo quello che mangiamo e che se rispettiamo il nostro corpo con una giusta e sana alimentazione godremo sempre di un ottima salute!

    Le scrivo perchè ho bisogno di lei… non so neanche da dove iniziare!…forse è meglio partire da qualche anno fa…
    Nel 2008,dopo aver avuto sempre problemi di stitichezza,male e bruciore di stomaco, tramite alcuni test ho scoperto di avere una forte intolleranza al lattosio.
    il mio medico di base mi disse che non era nulla di grave di continuare a mangiare tranquillamente eliminando almeno il latte sostituendolo con quello di soia e magari senza eccedere nei formaggi ma,tranquillamente mangiarli al massimo sarei andata in bagno il giorno dopo!
    cosi ho fatto…latte di soia….niente formaggi…o al massimo raramente…ma non sono riuscita ad eliminare dolci e gelato..
    A gennaio del 2014 dopo aver mangiato una pietanza contente panna fresca sono stata malissimo… e da quel giorno ho iniziato a seguire una dieta da sola eliminando completamente il lattosio. quindi niente cose in barattolo,niente affettati eccetto il cotto e il crudo,tutti alimenti freschi o cmq cotti da me..niente biscotti del supermercato…
    ho iniziato a comprare in un negozio per ciliaci…di conseguenza ho eliminato per mia scelta anche il glutine..
    sono stati mesi duri perchè avevo stravolto totalmente la mia vita…lavorando in un bar per molte ore dovevo portarmi ( e devo perchè lo faccio tuttora) ogni singolo pasto preparato da me a casa…e il tempo non è mai abbastanza… ma per la mia salute questo ed altro… continuavo però ad avere prurito,acne sul viso e sulla schiena, ero sempre gonfia nonostante avessi perso 4/5 kq con la dieta intrapresa da sola.. ho iniziato a stare attenta anche al nichel… a settembre del 2014 ho provato a farmi aiutare da una nutrizionista omeopata ma nn mi è stata di aiuto (mi aveva rimesso nella dieta glutine e formaggi senza lattosio o quelli di pecora.. cosi a gennaio 2015 ho conosciuto un naturopata che mi segue tuttora,che segue un po le linee guida del dott. mozzi ( quindi dieta dei gruppi sanguigni) che mi ha aiutato soprattutto con i suoi prodotti naturali( tabebuia… sali minerali… flora.. ) ma per quanto riguarda l alimentazione ho deciso comunque di non mangiare glutine,niente lieviti,niente carne di maiale e di seguire addirittura i consigni del dott. mozzi quindi fra gli alimenti tolti dal mio naturopata e quelli del dott.mozzi mangio pochissimi alimenti. Col mio naturopata siamo arrivati alla conclusione che il mio è anche un problema emotivo infatti,stiamo lavorando con degli oli della alchemica valgelata.. sto provando a mangiare qualche alimento in più e penso di aver disintossicato il mio corpo ma non del tutto…io mio fegato e pancreas erano intossicatissimi… e penso che lo sia ancora il mio intestino! sintomi come meteorismo..gonfiore per qualsiasi cosa..cattiva digestine..ogni tanto prurito…
    le dita delle mie mani si sfogliano… fortunatamente non ho più l acne..alterno stitichezza a diarrea… non ho piu il ciclo mestruale da gennaio 2015 (ho 25 anni…peso adesso 52.3 e sono alta 1.65 m).
    non so piu cosa sia normale…odio non conoscere il mio corpo….
    ho sempre sofferto di esofagite da reflusso gastrico e infiammazione del duodeno…
    avevo iniziato a bere acqua e limone ma ho dovuto smettere perchè avevo l’ impressione mi rendesse ancora piu stitica ma , dopo ave visto i suoi video, a quanto pare,non eseguivo correttamente il lavaggio intestinale… adesso riproverò ma partendo dalla malva ( a causa dello stomaco) …
    le chiedo un aiuto perche penso che ci sia ancora qualcosa che non va nella mia alimentazione…ancora soffro con lo stomaco e l intestino!
    sto male da sempre e non ce la faccio più mi sembra di impazzire! a volte a causa dei miei meteorismi mi sento in imbarazzo!!
    fortunatamente mi ha aiutato molto anche la mia psicologa… grazie a lei ho imparato a volermi piu bene e a rispettarmi un pò di piu…mi ha aiutato a trovare gli strumenti per fare ciò…e io ce la sto mettendo tutta!
    a livello vaginale solo quest’ anno sto iniziando a vivere un po melio.. ma anche li c ‘ è sempre qualcosa che non va molto probabilmente causa intestino…

    io volevo partecipare alle sue conferenze di settembre ma a causa lavoro non posso. spero ce ne siano altre.
    ma se potessi avere un appuntamento privato con lei le sarei molto grata.. ho bisogno ancora di un aiuto…e ieri quando per la prima volta ho visto i suoi video mi sembrava un miracolo!
    la prego mi aiuti!

    Grazie per avermi dedicato il suo tempo nel leggere questa lunga mail e nel caso in una risposta.
    Le auguro una buona giornata

    Un abbraccio

  • elisabetta

    grazie per i regali ricevuti ho messo in pratica i consigli sulla doccia interna visto che inzialmente avevo piccoli problemi intestinali che pero’ purtroppo si è rivelato in una retta colite ulcerosa ora sto prendendo farmaci stando attenta con il cibo Mi piacerebbe ricevere dei suoi consigli anche perchè il tutto mi ha creato problemi in generale anche sulla viata di coppia Ho richiesto il suo libro “ginnastica intima” un mese fa ma mi hanno risposto che non è stato messo in ristampa è vero?
    nell’attesa ringrazio

  • Gloria Mannone

    Ciao Simona sono Francesco, è da un pò di anni che utilizzo il tuo consiglio dell’ acqua e limone cercando di raffinare sempre meglio la tecnica ed ora ho in programma di prendere il tuo ultimo libro. Però ora vorrei chiederti: ho letto un articolo dove si sconsiglia l’utilizzo dell’ acqua e limone da parte di persone con ossatura esile e magre perchè renderebbe le ossa deboli e fragili. È vero? Mi devo preoccupare visto che sono in questa fascia di persone? Inoltre in un altro sito dove si parla dei benefici dell’acqua e limone consigliavano di lavarsi i denti prima della sua assunzione, tu cosa ne pensi? Grazie infinite x tutti i tuoi consigli e buon lavoro.

  • Riccardo

    Buongiorno Dottoressa,
    vorrei sapere se secondo lei ci possono essere correlazioni tra problemi intestinali (gonfiore, dolori, agenti patogeni, infiammazioni, scorie, intolleranze alimentari) e problemi alla vista. Di preciso, un deficit di accomodamento oculare.
    La ringrazio.

  • Annamaria

    Buongiorno dottoressa. Io soffro di ipotiroidismo e devo assumere al mattino l’eutirox a digiuno. Come potrei conciliare questo con la doccia interna col limone? Prima la medicina o il limone? E quanto tempo è bene passi tra uno e l’altro? Grazie per la cortese risposta

  • Markbag

    Salve sono Marco
    avrei bisogno di alcuni consigli so perfettamente che le scrivono in moltissimi
    ma il mio è un caso particolare
    soffro di colon (sembra ) irritabile anche se non sono mai riuscito ad ottener una diagnosi ufficiale precisa
    ma sono disabile su sedia a rotelle….da un anno e mezzo abbondante soffro di stitichezza diciamo cosi
    e sopratutto flautolenza e stipsi …e brontlamenti molto fastidiosi per tutto l’addome…
    vorrei qualche consiglio su che tipo di alimentazione anche da condurre…
    se lei è residente in Italia
    posso raggiungerla e pagarle un consulto
    o anche on line….
    sono stato da diversi esperti i quali mi hanno dato delle cure con integratori per la flora intestinale ed analisi e non è risultato nulla di particolare ( i quali non mi hanno fatto sottoporre ad una colon scoppia)
    ma a varie ecografie addominali sia per addome completo e per pancreas con e senzo messo di contrasto
    reni,milza colecisti,pancreas allo stato attuale tutto bene pulito però a periodi si e periodi no
    soffro di questi disturbi

    grazie

  • Federica

    Cara Simona, vorrei porti una domanda… Una persona che mi sta molto a cuore è colpita da tumore, ha già effettuato il primo ciclo di chemio. Solo che adesso vorrebbe rivolgersi a delle cure fitoterapiche, smettendo così la chemio. Ho letto su un testo di medicina di un medico chirurgo-naturopata che una volta eseguita chemioterapia, anche a distanza di anni, le cure alternative non avranno più possibilità di portare ad alcuna risoluzione o regressione della malattia, data l’avvenuta alterazione dell’intero organismo causata dal precedente tipo di terapia… Spero che tu possa rispondermi entro breve tempo, date le circostanze. GRAZIE.

  • Delfina

    Carissima dottoressa voglio ringraziarla per le sue preziose email io sto facendo la doccia interna dai primi di maggio ,e mi trovo molto bene per la regolarità dell’intestino. Saluti cordiali

  • Paolo

    Salve dottoressa, ho seguito il suo corso sulla depurazione intestinale l’anno scorso, non ricordo alcune cose come: la ricetta per il sapone disinfettante (ovviamente ho gli ingredienti forniti con le sue slides ma non so come “mixarli”), la funzione del tubo pvc per areosol e come ripulire bene il il tubo dell’enteroclisma (si formano macchie di umido all’interno dopo averlo sciacquato e non credo sia buona cosa).
    Grazie in anticipo

  • katia

    Buongiorno dottoressa,
    Oltre ad aver ricevuto i suoi regali e non essere riuscita ad ascoltarli per email…ma solo andando a cercarli su YouTube tube, la rendo partecipe del fatto che non riesco a fare la sua zuppa in quanto lo zenzero non si mixa con le altre verdure…va bene lo stesso se grattugio?
    Inoltre per problemi sia di tempo che di poche risorse monetarie non posso permettermi il lusso di venire al suo convegno, pur avendone veramente necessità…la ringrazio però per tutti i consigli che sono oro per me.
    Come si può fare per contattarla in privato? Grazie

  • marinella

    Buongiorno.Volevo sapere se il programma da lei proposto è indicato anche per lievi forme di colite ulcerosa.Grazie

  • Liliana

    Buongiorno dottoressa, mi chiamo Alessio, sto scrivendo questo messaggio da parte della mia amica Liliana (l’email inserita è di lei) che ha trovato alcuni suoi video e, essendo interessata a seguire questi metodi naturali, ha deciso di contattarla, ma essendo lei non vedende, sto scrivendo io la domanda che ha da porle.

    Domanda: “vorrei sapere se io che ho bruciore di stomaco posso assumere acqua calda con mezzo succo di limone e un cucchiaio di miele al mattino a digiuno. Soffro di stitichezza e gonfiore addominale. Cosa posso mangiare a colazione? Ho provato il latte di soia ma non mi piace..”

    Grazie per la lettura, buon lavoro e spero che posso rispondere a Liliana presto.
    Saluti!

  • Andrea

    Ciao Simona,

    innanzitutto complimenti per il libro,

    e’ un davvero un ottimo manuale.

    Posto che utilizzo acqua e limone da

    oltre 1 anno, TUTTI I GIORNI, con

    successo, indubbiamente il tuo

    metodo nello specifico da qualcosa

    in piu’ (e le ricette sono anche

    davvero ottime).

    Sto facendo da 3 giorni la doccia

    come dici tu, al mattino (prima

    prendevo si acqua e limone,

    piu’ a casaccio pero’) + altri

    bicchierini durante la giornata,

    soft.

    Devo dire che al mattino si sente

    la differenza! soprattutto se si

    usa SEMPRE l’acqua calda.

    Detto questo e rinnovati i complimenti

    per il tuo lavoro, volevo specificare

    che io utilizzo da molto tempo anche

    il BasenPulver, prima di andare a letto

    e mi trovo benissimo (faccio anche

    molto sport).

    Mentre volevo chiederti cosa ne pensi

    di un prodotto, L’ENTEROSGEL, che

    ha lo scopo di disintossicare l’intestino.

    L’ho usato una volta, un tubetto, e sono

    rimasto soddisfatto, ma non ho grande

    esperienza oltre quella.

    Cosa ne pensi? Consigli di utilizzarlo

    periodicamente (uno o 2 cicli l’anno?)

    Ti ringrazio,

    Andrea

  • Kelly77

    gentile dottoressa, le scrivo per un problema riguardante la sessualità. Ho sempre sofferto di forti dolori durante i rapporti. I ginecologi finora non hanno saputo consigliarmi nulla. C’è qualche consiglio che mi puoi dare su cosa possa fare per risolvere questo problema?

  • Ileana

    CARA DOTTORESSA MI INTERESSEREBBE AVERE UN COLLOQUIO PERSONALE CON LEI E FARE IL TEST PERSONALIZZATO PERCHE HO PROBLEMI DI SALUTE.
    IO MI TROVO A DÜSSELDORF.
    MI SAPREBBE DIRE SE LEI VIENE IN GERMANIA?
    QUESTO E´ IL SECONDO MESS CHE MANDO. CORTESEMENTE MI PUO´ RISPONDERE.
    LA RINGRAZIO

  • Agostino

    Cara Simona, ti voglio chiedere se al mattino uso l’acqua di rubinetto con mezzo o un limone invece dell’acqua riscaldata la depurazione è lo stesso. Poi ti chiedo di solito la mattina io bevo una tazza di caffè con tre biscotti se questo lo faccio dopo appena 5 minuti aver assunto la bevanda i benefici sono lo stesso, ultima domanda se acqua e limone si assume ogni pomeriggio dopo tre ore dal pranzo i benefici sono lo stesso se si assume la mattina. io soffro da molti anni di colon irritabile questa bevanda mi fa bene, si può assumere anche se è in corso un’infiammazione al colon e si prendono dei farmaci come per esempio il debridat. grazie

  • vitto

    Grazie x l’invito, mi avrebbe fatto molto piacere incontrarla in un posto del genere!… colgo l’occasione x farle una semplice domanda: il farro e’ un alimento che puo’ dare fastidio all’ intestino o si puo’ consumare regolarmente? Un saluto e grazie ancora x tutti i video e i consigli!…

  • Rosie

    Buongiorno Dottoressa, prima di tutto la saluto e le faccio i miei più sentiti complimenti per il sito ed i suoi contenuti che mi sono piaciuti moltissimo. Io come posso mi informo su internet su questioni di salute “naturale”, prendevo già acqua tiepida e limone quasi tutte le mattine, ma la dovizia di particolari tecnici che lei suggerisce sono molto interessanti, ho subito comprato le cannucce, un termometro per alimenti, il coltello di ceramica che ho visto che adoperava nel filmato e ho ordinato il suo libro “Curarsi con acqua e limone” uno per me e uno per una mia amica. Ho apprezzato tanto anche la zuppa, che farò come potrò e ho girato la mail a diverse mie parenti e amiche per condividere queste informazioni. Mi piace molto il suo modo di “porsi” verso di noi e credo che la “incontrerò” come posso anche se solo virtualmente. Grazie mille, buonissima giornata e buon lavoro.

  • Rosie

    Scusi, una sola domanda ma come mai non c’è la cipolla nella zuppa? Io ogni tanto facevo delle zuppe di verdure e pensavo che la cipolla fosse un elemento principe per la disintossicazione in genere.
    Di nuovo tanti saluti.

  • Clara

    Gentile dottoressa mi hanno consigliato di prendere l’estratto di Lapacho. Lo conosce? Lo reputa valido o inutile? La ringrazio

  • Avv. Alfonso Marra

    Gentile Dott.ssa Oberhammer,
    Seguo con attenzione i Suoi interventi su internet e Le porgo i miei più vivi e sinceri complimenti. Ho una domanda per Lei: mio padre, cardiopatico, da circa un anno fa dialisi due volte alla settimana. Esiste un rimedio naturale per aiutare il rene a riprendere le sue funzioni normali?
    Grazie, distinti saluti.

  • Rosie

    Buongiorno Dottoressa, le volevo dire che ho fatto la zuppa ieri sera ma non sono riuscita a mangiarla senza sale. Il sale vanifica le sue proprietà?
    Grazie mille

  • Elena

    Ringrazio motissimo per la Sua disponibilita’ in quanto sono molto interessata ad approfondire sull’intestino, sia perche’ in passato ho sofferto di colon irritabile sia perche’ ho la mamma che soffre di diverticoli.

  • Emiliano

    grazie simona

  • Francesca

    Buongiorno Dott.ssa.
    Innanzitutto vorrei complimentarmi con Lei.
    La seguo molto. Peccato che non si trovi qui a Roma perché avrei preso contatti con Lei per farmi seguire proprio come naturopata.
    La informo che il suo metodo della “Doccia Intestinale” ha davvero cambiato in meglio la mia vita.
    E più di un anno che lo seguo e mi sento benissimo. Il mio intestino non è mai stato così regolare. E’ diventata una piacevole abitudine mattutina.
    Per questo la ringrazio davvero tanto.
    Vorrei porle una domanda.
    Sto utilizzando il succo puro al 100% dell’Aloe Arboroscens, che sembrerebbe essere migliore della Aloe Vera. Vorrei sapere se questo tipo di integratore si può utilizzare sempre. Se ha controindicazioni oppure è innocuo. La quantità che utilizzo sono 3 tappini al giorno (60 ml. in totale) Così come consigliato sulla confezione.
    In rete si legge di tutto, e la confusione è tanta.
    Se lei mi potesse dare un consiglio gliene sarei molto grata.
    So che è molto impegnata, e per questo mi scuso.
    Grazie mille per l’attenzione.

    Francesca

  • Irene Irish Cappuccio

    Buongiorno Dott.ssa,
    ho letto il suo libro “curarsi
    con acqua e limone”, e tra le ricette speciali ho visto che è possibile
    preparare acqua e limone e mantenerla nel thermos per poterla bere
    durante il giorno, e poichè io sto fuori tutto il giorno per lavoro,
    volevo chiederle a tal proposito, ma le proprietà del limone non vengono
    compromesse? perchè nel suo video ripete molto spesso che il limone
    deve essere spremuto ed utilizzato al momento per preservarne le
    proprietà.

    Rimango in attesa di un suo riscontro e la ringrazio anticipatamente.

    Cordiali saluti
    Irene

  • Giulio

    Buonasera Dott.ssa Oberhammer ho seguito il suo corso sulla
    disintossicazione intestinale di settembre 2015. Le scrivo perchè ho la necessità di

    disintossicarmi velocemente, per riprendere in mano la mia vita e uscire dalla

    autointossicazione, attraverso l’idrocolonterapia, avendo lei specificato che questo metodo

    dipende molto dall’operatore che la esegue.

    A tal proposito le volevo chiedere se lei conosce qualche operatore in Friuli venezia giulia
    o anche in Austria (nelle vicinanze) che sappia eseguire questa terapia in modo professionale

    con quel tocco particolare che permetta dei validi risultati. Voglio specificare che sto

    praticando i suoi esercizi da più di un mese.

    La ringrazio fin da subito per la sua disponibilità e professionalità.

    Cordiali saluti.

    • Buonasera Giulio, io purtroppo non conosco operatori in Italia. Mi sono preparata negli Stati Uniti. Però il lavaggio casalingo è ugualmente o ancosa più efficace. Un caloroso saluto. Simona

  • PANCRAZIO MAZZONI

    vorrei sapere se cè un aiuto naturale per perdere peso già sto seguendo una dieta data da un nutrizionista,ma purtroppo non calo anche x il semplice motivo che non posso praticare sport.risposta tramite pancrazio_aprilia@hotmail.it

  • Francesca

    Ciao

  • Francesca

    Buongiorno dottoressa Simona io e’ tanti giorni che pensò di scriverle , sono venuta al corso del 19 e 20 settembre e mi è piaciuto molto sicuramente io in quel corso ho posto tante speranze e aspettative Mi sono dimenticata però di dirle che sono tanti anni che prendo 500 grammi di Tegretol per dei problemi che ho avuto tanti anni fa’ , l’emozione è stata tanta vederla perché è più di un anno che la seguo su internet Purtroppo il mio intestino non vuole mettersi a posto e non le nascondo che sono molto preoccupata a me sembra di seguire quasi tutto io come tante lavoro e faccio quello che posso Sono molto ansiosa mi dispiace che sono a Torino perché farei volentieri una consulenza con lei Volevo dirle che funzionano molto bene con me solo i lavaggi
    La prego mi rispondi mi dica qualcosa bacioni

    • Salve Francesca, io proseguirei con il programma e i lavaggi intestinali. Se il problema è di vecchia data i lavaggi sono molto indicati e all’inizio è utile farli molto regolarmente. Di sicuro il farmaco può contribuire al problema quindi fare la disintossicazione intestinale regolarmente è una buona protezione èer l’organismo. Un caro saluto

  • Luana

    Salve dottoressa Simona, ho 20 anni e un problema che mi causa angoscia e frustrazione. Credo proprio di soffrire di vaginismo perché non riesco a fare l’amore col mio ragazzo con cui sto da un anno e mezzo, perché quelle volte che abbiamo provato, sentivo come se ci fosse una barriera all’ingresso della mia vagina e la penetrazione era impossbile. Eppure tutte le volte che facciamo i preliminari io riesco a raggiungere notevolmente l’eccitazione, perché appunto lo desidero tanto, ma mi blocco al solo pensiero.. Credo si tratti soprattutto di un fatto psicologico, perché lui a differenza mia che ho avuto solo un rapporto in tutta la mia vita con un altro ragazzo, ha avuto molti rapporti con tante donne, e questo mi ha sempre fatta sentire inferiore ed inesperta al pensiero di non poterlo soddisfare.. Esteticamente mi piaccio abbastanza, e so anche di piacergli, ma essendo una ragazza insicura e con bassa autostima di me stessa, mi sono sempre bloccata giunti in quel momento. L’altra sera ho scoperto per la prima volta il suo sito qui su internet, ricco di informazioni riguardo la ginnastica intima, e ho cominciato ad allenarmi da sola con gli esercizi della perla e del bocciolo. Volevo chiederle se secondo lei posso risolvere da sola questo problema imparando a rilassare il mio pavimento pelvico che a quanto ho capito tramite le sue spiegazioni, é troppo teso e rigido. Non voglio andare da uno specialista, anche perché non ho la possibilità economica, ma al tempo stesso lo amo davvero tanto e vorrei tanto sentirmi amata e godermi un rapporto d’amore vero e proprio con la persona che amo piú di tutto. Ho molta paura di stancarlo e di perderlo a causa della nostra vita sessuale non soddisfacente. La prego di aiutarmi, per favore. 🙁

  • Arianna Morgillo

    Gentile dott.ssa,
    volevo chiederle per mia madre alcune informazioni.
    ha iniziato da una settimana la sua cura, seguendo le indicazioni del libro “Ricetta Base”.
    Prende cardio-aspirina,Nebilox da 5mg compresse-valpression 80mg, per una placca alla carotide al 40% e problemi vascolari alle gambe. Ha 78 anni . Soggetto sempre ipotesa fino a due anni fa, quando si sono avuti improvvisi innalzamenti di pressione. ( valori massima anche a 180)
    La mia domanda è la seguente:
    Può seguire la “Ricetta Base” senza problemi o consiglia una cura alternativa indicata nel suo libro?
    Grazie e a presto risentirci.

  • patr

    Gentile dottoressa vorrei sapere possibilmente alcune informazioni riguardo stitichezza, alito pesante e il metodo da lei suggerito con l’acqua e limone. Premetto che soffro di psoriasi e seguo una dieta paleo.
    Da qualche settimana tutte le mattine seguo la disintossicazione mediante l’utilizzo dell’acqua e limone con colazione a base di frutta…ma pare che i sintomi che ho descritto non tendono a passare, compresa la psoriasi che ha avuto comunque un leggero miglioramento.
    Sono costretto spesso e volentieri ad assumere concentrati di fibra (tipo il benefibra) anche se so che troppa fibra tutta in una volta non fa bene.
    Quindi chiedo…quanto tempo deve passare per ottenere un riscontro significativo?

  • monia saccoccio

    CIAO. NON HO ANCORA INIZIATO LA DEPURAZIONE IN QUANTO DEVO TROVARE IL MOMENTO GIUSTO. LA MATTINA MI ALZO PRESTO (06.05), FACCIO LA GINNASTICA PER LA SCHIENA, PREPARO LA COLAZIONE “MIAM-O-FRUIT” (DI FRANCE GUILLAIN), MI LAVO, VESTO E VADO AL LAVORO. RIESCO SOLO A BERE (DURANTE LA PREPARAZIONE DELLA COLAZIONE) UN BICCHIERE D’ ACQUA CALDA SCALDATA AL MICROONDE CHE BEVO LENTAMENTE.

  • patrizia

    Ciao Simona,
    ho letto il tuo libro ” curarsi con acqua e limone ” ed ho iniziato a berlo con ottimi risultati.
    Verso la fine del libro parli dei biotipi oberhammer di cui vorrei saperne di più ma non riesco a trovarli da nessuna parte puoi per favore dirmi dove trovarli?

  • Chiara

    Buonasera Dott.ssa Oberhammer. Le scrivo perchè vorrei esporle il mio problema di salute e ripongo in lei la sua risoluzione. Soffro da sempre di Reflusso Gastro Esofageo, digestione lenta anche di pasti leggeri. Ho seguito i consigli medici e la terapia farmacologica ma con scarsissimi effetti; i benefici li percepivo solo alla prima assunzione, poi tutto ritornava come prima. Inoltre ho difficoltà nella deglutizione sia di cibi solidi che liquidi. Avverto un senso di pienezza e di affaticamento anche fino all’ esofago.
    Non so assolutamente come comportarmi e fronteggiare la questione.
    Confido nella sua risposta.
    La ringrazio per la disponibilità.
    Le auguro una buona serata.

  • Bnch Mara

    Salve Simona,
    Non so se scrivo nel posto giusto ma spero di sì.
    Volevo ringraziarla per darmi la possibilità di seguirla tramite Facebook, sito internet e il canale YouTube.
    Mi sono laureata lo scorso anno in scienze erboristiche e ho frequentato una scuola di naturopatia vicino al mio paese dove però ho seguito principalmente corsi di massaggio e dai quali sostenendo vari esami ho avuto diplomi e la possibilità di fare questo lavoro.
    Mi piace leggere anche tutti gli articoli sulle piante che lei pubblica così in questo modo posso confrontarmi e imparare anche di più.
    Ora mi trovo per vari motivi negli USA.
    Io e il mio compagno ogni mattina facciamo la doccia interna con acqua e limone e abbiamo davvero un sacco di benefici sopratutto per quanto mi riguarda a livello intestinale. E io faccio anche la ginnastica pelvica.
    Volevo domandarle un consiglio se è possibile…
    Circa una decina di giorni fa mi sono accorta di avere un emorroide esterna (ormai sgonfia e non mi dà più problemi come prurito o bruciori) da erborista mi sono munita di ippocastano per via orale e una crema a uso locale a base di amamelide. Però l’emorroide non rientra….
    La mia defecazione è negli ultimi tempi abb regolare ad eccezione di una scarica di diarrea dopo una cena è una stipsi il giorno seguente dove poi appunto ho scoperto l’emorroide… Da quel momento la mia defecazione è stata regolare (due volte al giorno solitamente, feci morbide e ben formate).
    Sono vegana da un anno e prima ero vegetariana, ho 25 anni, bevo acqua e limone ogni mattina, faccio la ginnastica pelvica, sto usando ippocastano per via orla e crema a base di amamelide a livello locale.
    Le domando se lei ha qualche consiglio in più per far riassorbire questa emorroide… E se ha un idea di quale sia il tempo di riassorbimento.
    La ringrazio tantissimo sia per avermi dato la possibilità di seguirla sia di una sua eventuale risposta.
    Grazie davvero!
    Mara

  • Mariella

    Ciao Simona! Ho intenzione di iniziare questo nuovo stile di vita! Sono contraria all’uso di acqua in bottiglia. Ho la fortuna di abitare in un comune dove l’acqua è ottima e controllata. Posso preparare l’acqua (la sera prima) con un cucchiaino di argilla ventilata ed usarla poi con il limone? Può avere lo stesso beneficio? Grazie

  • Doriano

    Nella cura con acqua e limone è possibile scaldare l’aacqua nel microonde?
    La cura é controindicata per portatori di catetere ?
    Per l’ IPB il polline va bene anche liofilizzato ?
    Il Corcuma va bene in aggiunta a acqua e limone?
    Grazie saluti .

  • Umberto

    Ciao Simona, circa un anno fa ho scoperto, causa un aumento delle Transaminasi, di essere molto “sensibile” ai fitofarmaci o pesticidi, quali diserbanti, fungicidi ecc.., questo perché, si trattava del mio lavoro in agricoltura. Grazie alla medicina del lavoro, so quali sono le sostanze che danno fastidio al mio fegato, per fortuna però, i valori di transaminasi, sono tornati giusti in breve tempo dopo aver lasciato questo tipo di lavoro. Ovviamente faccio attenzione anche all’alimentazione, cercando di tenere un tenore di vita consono al problema che ho avuto. Ho naturalmente fatto tutti i controlli che si potevano fare, è tutto negativo, però dopo questo problema, il mio fegato è diventato più sensibile, tanto che prendendo un integratore per migliorare la funzionalità prostatica ( prostamol) ricco di un alto tasso di acidi grassi estratti dalla Serenoa repens, sono risalite di nuovo le Transaminasi. Nel data base della medicina del lavoro, hanno visto che non sono stato il solo ad avere questo problema. Comunque, dopo 12 gg, le Transaminasi sono di nuovo a posto, nonostante il Natale, nel senso che mi sono concesso qualcosa in più, dal punto di vista alimentare. Mi hanno consigliato di prendere dei centrifugati a base di carote, mela e sedano, lo sto facendo, da una decina di gg, e devo dire la verità, che oltre ad essere piacevoli sento un certo benessere. Dalla mia dieta è sparita quasi del tutto, la carne, mangio, legumi, verdura, quali tutti i cavoli, pesce, e bevo orzo, amaro e the verde, mi concedo in rare occasioni due dita di vino rosso ai pasti. Scusami, sono stato un po’ lungo, ma dovevo spiegarti per bene tutta la cosa. Volevo sapere da te il tuo pensiero in merito all’alimentazione che sto facendo e se dovessi avere qualche consiglio da te, ne sarei lieto.
    Saluti
    Umberto

  • Umberto

    Ho ricevuto l’invito a partecipare al corso di disintossicazione intestinale, vorrei partecipare, ma non avendo ricevuto risposta sul mio commento di dieci giorni fa, non me la sento, per il seguente motivo: il mio fegato, è diventato molto sensibile, è capitato un innalzamento di Transaminasi anche dopo una assunzione di un integratore a base di Serenoa repens. Ti ho chiesto anche dei consigli, senza riceverli, dicendo che rispondi a tutti. Sarei grato fosse così, poi posso anche pensare di venire da te a Rimini, visto che anche il mio intestino non è proprio il massimo. Se trovi il tempo di rispondermi te ne sarei molto grato perché la mia situazione è un po particolare.
    Saluti

    • Ciao Roberto mi dispiace di non riuscire a dare una risposta in tempo a tutti. Ma come specifico bene nelle istruzioni di questo sito siete così tanti a scrivermi che i tempi di attesa sono almeno di 4-6 settimane. Faccio il possibile… Venendo a te ti dico che un innalzamento delle transaminasi non l’ho mai visto con l’assunzione della serenoa repens, un rimedio che si può assumere nella lunga durata. Bisognerebbe valutare la ditta. La doccia interna coon acqua e limone ti può aiutate come depurazione iniziale. Un saluto. Simona

  • Umberto

    Ciao Simona. Grazie per avermi risposto. Ho cominciato da cinque gg a prendere acqua e limone, seguendo attentamente le tue indicazioni. Adesso il mio fegato è perfettamente nei valori, ma è il mio intestino a fare capricci. I medici, dopo aver visto la colonscopia che è tutto regolare, non sanno dirmi perché non riesco a evaquare tutto, nonostante vado in bagno tutti i giorni, ma è come se di giorno in giorno mettessi da parte un po di feci per poi stare male una volta al mese più o meno, con diarrea e dolori. C’è chi dice che dovrei fare dei lavaggi intestinali, ma al momento voglio limitarmi a prendere acqua e limone e vedere se troverò giovamento. Ti farò sapere e grazie ancora

  • Oscar

    Buonasera Simona, da qualche settimana faccio la doccia interna, e posso dirle che è a dir poco fantastico! I risultati sono stati quasi immediati, specie con alcune ricette speciali….. acqua e limone plus…. Grazie infinite! Cordialità….. Oscar.

  • Giacomo

    ciao Simona,

    avevo iniziato la doccia interna, poi per un influenza e per essere andato di corpo ho momentaneamente smesso…la domanda che ti pongo e’….la doccia interna visto che si tratta di acqua e limone non mi fa’ ulteriormente dimagrire visto che sono già’ sottopeso?….inoltre tu puoi consigliarmi degli alimenti d’assumere prima e dopo l”attività fisica per non aumentare solo di tono muscolare ma anche di peso?…considera che sono un ragazzo affetto da colite ulcerosa…

    Cortesemente Saluto

  • guayaba

    Ciao Simona,
    sono alcuni mesi che seguo la cura dell’acqua e limone, ma solo ora ho letto il tuo libro. Grandi sensazioni non le ho provate in quanto “provengo” (consentimi questo termine) dalla chiropratica (tutt’ora in cura) con modifica radicale da 3 anni dell’alimentazione (niente latticini da 4 anni) e cambiamente verso il vegetarismo o veganismo (anche se NON lo sono assolutamente). Tutto questo per dirti che NON ho un’alimentazione “consueta” o “ordinaria”. Dimenticavo….ho effettuato 2 lavaggi epatici e li si veramente ho provato un senso di “svuotamento” e di “leggerazza” che tutt’ora mantengo. Complessivamente ho perso 12 kg (di cui 5 togliendo i latticini) 4Kg (con i lavaggi) e 3kg (con il cambio di alimentazione)…..pertando secondo le tabelle sono in sottopeso (ma il mio kiro mi dice che va bene così). Altra cosa, sempre su consiglio del kiro, per completare la disintossicazione, mi ha consigliato (cosa che ho appena completato) la rimozione totale di tutte le amalgame dentali (ne avevo 12 da oltre 35 anni).
    Ecco penso di averti riassunto il mio stato di “cure” intrapprese, così ti posso fare le 2 domande (una pratica) e l’altra FILOSFICA!! :-))
    Quella pratica, l’ho scoperta per caso: sono qui ai Caraibi in ferie e, come scritto nel tuo libro, non avendo trovato i limoni gialli, ho dovuto assumere quelli veri (lime). Non l’avessi mai fatto!!!! Mi ha causato una stitichezza di quasi 10gg (e quelle poche volte che ho espulso le feci erano dure e nere), alchè ho interrotto la cura e la mia situazione in 24h si è ristabilita!!! Allora volevo chiederti (cosa che non spieghi nel libro) cosa contengono i limoni verdi di tanto diverso e “pericoloso” rispetto a quelli gialli da te descritti così armoniosamente???
    La domanda “filosofica” rigurada il perchè si debba continuare ad assumere (o meglio usare) questa cura come fosse un ANTIDOTO rispetto al VELENO (mi riferisco al cibo) ingurgitato con diete completamente sbagliate! Non è più logico cambiare COMPLETAMENTE la dieta, ovvero ripiegare su una vegetariana e/o vegana oppure diminuire DRASTICAMENTE le proteine animali (assieme a dolci, caffè liquori alcol etc) e vivere tranqulli con una MINIMA INTOSSICAZIONE sopportabile e smaltibile dall’organismo umano???? La stessa domanda la potrei proporre a chiunque contrappone delle contro-cure al fine di mantenere lo stile di vita e l’alimentazione attuale (la penso così anche per il lavaggio epatico e la dieta acido-basica)!
    Scusami se sono stato un po schematico……ma ho cercato di riassumere al massimo i quesiti descrivendo lo stato di me stesso per farti avere una mia inquadratura, al fine di circostanzire maggiormente le tue risposte!
    Ciao

    PS: ci tengo a specificare che non ho patologie mediche in essere e non assumo farmaci da 2 anni (grazie alla chiropratica) e soprattutto non mi ammalo (influenze bronchiti sinusiti etc). Tutti i valori standars del sangue sono normali.

    • Ciao la doccia interna con il limone serve a disintossicare il corpo dai numerosi veleni con cui veniamo a contatto (vedi otturazioni in almalgama). Una buona dieta mantiene l’organismo sano ma non lo depura in profondità come la doccia interna e soprattutto la disintossicazione intestinale. Il lime ha fatto su di quell’effetto ma non è la norma. Stai però attento a non perdere troppo peso, l’organismo si indebolisce nel tempo. Un saluto!

  • Mike

    ciao dottoressa simona,
    grazie della tua email e del tuo video gratuito sulla ” doccia interna con acqua e limone”. Devo dire che i limoni a casa mia se ne consumano in grande quantità, sono un siciliano trapiantato in Germania e siamo una famiglia di 5 persone, ma non conoscevo ancora questa pratica che ho iniziato subito questa mattina e sono convinto,dato che ho seguito una tua conferenza su you tube, che è una pratica che potrà risolvere i miei problemi. e ho anche scoperto che mia moglie e uno dei miei tre figli la stanno praticando a mia insaputa e questo spiega il grande consumo di limoni! Questa mattina quando ho fatto la doccia di Limone ho sentito che l’acqua non si ferma nello stomaco ma va molto più avanti e subito, e ho avuto la sensazione proprio di un lavaggio!
    Vorrei chiederti una Cosa: io in questo periodo sto facendo la cura della “tintura madre di aglio ” secondo la famosa ricetta tibetana e non vorrei interromperla, posso farla in parallelo con la doccia di acqua e limone?
    Ti sarei grato per un tuo gentile cenno di riscontro.
    grazie e cordiali saluti.

    Ti ringrazio anche per il regalo degli esercizi intimi. Conoscevo questa pratica da qualche anno ma credo di non essere mai stato costante nel praticarla e non l’avevo nemmeno capito come l’ho capito adesso. Spero di riurscirci e raggiungere un buon esito in tutto. Grazie infinite per tutto. Non so se sto facendo bene perchè tu possa vedere la mia scritta. non sono bravo con il Computer .spero bene ciao Mike
    Ciao Simona,
    mi hai chiesto se ho iniziato con la ginnastica intima.Certamente si ! Ho avuto anche una piacevole sorpresa notturna ! Credo di aver trovato la giusta via e ne sono molto felice. Non capisco una cosa peró: vedo che i miei commenti o domande si accumulano, ma io dove vedo la tua risposta quando risponderai? Mi dispiace ma io con il Computer sono una Frana!
    Spero di vedere al più presto una tua gentile risposta
    Ti saluto cordialmente Michele

    • – Ciao Mike, grazie per i complimenti! ^_^ Alle domande rispondo come posso, sono tantissime. Riguardo alla “tintura madre di aglio” ricorda che è molto flatogena, ovvero stimola i gas intestinali. Se non hai problemi di meteorismo puoi continuare, diversamente non lo consiglio. Inoltre almeno a 2 ore di distanza Un saluto

  • Marilena

    Gent.ssima Dott.ssa Oberhammer

    Buongiorno e grazie per darmi questa opportunita di
    scrivervi e di presentare la mia richiesta.

    Prima di tutto la ringrazio per i suoi articoli, ricerche
    e aiuto che da ai lettori.

    Sono da pochi mesi in Italia, avendo vissuto piu di 35
    anni in India e Tailandia come volontaria.

    Recentemente ho compilato un libro di 104 articoli sulla
    vita, l’amore, lo stress e come sconfiggerlo, il perdono, la famiglia, ecc.

    La maggior parte di questi articoli li ho scritti io.
    Altri sono brevi racconti, poesie o aneddoti.

    Ho trovato il suo articolo “Femminile e Maschile a
    Confronto: le Differenze tra Uomo e Donna”, sull’internet e lo ho trovato
    interessantissimo.

    Ho fatto un riassunto di quasi due pagine e vorrei la sua
    autorizzazione per publicarlo nel mio libro, certo con il suo nome di autrice.

    Mi faccia sapere se potrei avere la sua autorizzazione.

    Nel frattempo la saluto cordialmente

    Marilena

    • Cara Marilena, per avere l’autorizzazione deve mandare l’articolo a info@hnsweb.com
      in modo che possa essere inoltrato alla casa editrice. Penso che certamente le daranno l’autorizzazione. Complimenti per il suo percorso di volontaria in India e Tailandia. Se ha riferimenti interessanti riguardo a questi posti li mandi (alla mai sopra). Sto programmando viaggi esperienziali in questi luoghi. Un caro saluto. Simona

  • Dora

    Ciao Simona ho visto il video Della Zuppa e la proverò.
    ho una domanda….
    Mio figlio 30 anni ha la colite ulcerosa attiva ed è ha dieta ferrea posso dargli la tua zuppa?grazie .

  • Daniela

    Buongiorno dott Oberhammer, desideravo semplicemente chiedere se con l’uso del suo metodo “doccia interna con acqua e limone” sono previste “crisi di guarigione”, insomma ha considerato questa possibile situazione e come affrontarla? Grazie per una sua risposta.

  • Enzo

    Salve dottoressa Simona, faccio la doccia intera con acqua e limone da lei consigliato da diverso tempo e a questo proposito volevo chiederle una cosa molto semplice ed è questa: l’acqua e limone devo berla tutte le mattine per tutta la vita? oppure in periodi alterni? Grazie!

  • Maria Ester

    Gentilissima Dott.ssa Oberhammer, premetto che seguo una dieta vegetaiana e sono ormai circa 4 mesi che pratico la doccia interna regolarmente con 1 limone alla mattina e spesso mezzo alla sera, con ottimi risultati , per i quali la ringrazio sentitamente. Volevo anche sottoporle questa problematica : già in passato quando per qualche motivo prendevo della vit. C , ciò mi procurava una persistente febbriciattola che scompariva sospendendo la somministrazione , ultimamente il fenomeno si è ripresentato : mi è venuto spontaneo ricondurlo alla vit. C contenuta nel succo di limone.
    Come interpreta Lei questo fenomeno , mi può dare qualche spiegazione in merito, qualche suggerimento ?
    Le sarei molto grata. Con l’occasione Le invio i miei più cordiali saluti. Maria Ester

  • Alessandra

    Gentile dott.ssa, sono una ragazza di 27 anni e volevo sapere se il fatto che le mie mestruazioni arrivino sempre in ritardo di una settimana o più si possa collegare a qualche motivo più psichico.
    La ringrazio in anticipo.
    Alessandra

    • Ciao Alessandra, si potrebbe essere un fattore concominante, ma non il solo. Spesso è anche ormonale. Un saluto

  • Chiara

    Gentile Dottoressa,
    da circa un mese seguo il suo programma sulla ginnastica intima dopo avere letto il libro e devo dire che mi trovo molto bene e vedo già dei risultati. Ho solo un paio di dubbi, Lei dice di iniziare con 200 contrazioni al giorno ma volevo sapere più o meno dopo quanto andrebbero ridotte e quale sarebbe il numero giusto da eseguire una volta che il muscolo e’ tonico. L’altro giorno facendo gli esercizi ho iniziato a sentire un fastidio a livello del perineo e ho dovuto smettere solo che il fastidio e’ rimasto, ho forse esagerato con il numero di contrazioni? Attualmente dopo un mese ne faccio 150 al giorno. Il muscolo potrebbe avere una contrattura se sollecitato troppo? In caso cosa potrei fare per decontrarre? La ringrazio molto per l’attenzione e per le magnifiche cose che condivide.

    Chiara

    • – Salve Chiara,
      va fatta molta attenzione ad abbinare sempre il rilassamento. Il video corso di Ginnastica Intima è composto da esercizi guidati che evitano questi pericoli e forniscono inoltre informazioni precise sul rilassamento. Purtroppo nel libro è molto più complicato spiegarlo.

      Le lascio il link della pagina del corso per maggiori informazioni https://www.simonaoberhammer.com/video-corsi/ginnastica-intima/.
      Un caro saluto

    • Chiara

      La ringrazio molto per la risposta. Sono andata a vedere ma i posti per il video corso sono esauriti. Mi sento abbastanza contratta. Intanto è meglio sospendere gli esercizi finché non mi passa? Grazie, ancora 🙂

  • Oscar O.

    Gentile Simona, da anni faccio il rimedio con qualche accorgimento da quando ho letto il suo “Best Seller”. Fantastico! lo consiglio a tutti! Provare per credere. Grazie!

    • – Grazie Oscar per i complimenti! ☺ Mi aiutano nel mio impegno e a diffondere ciò in cui credo. Un caro saluto

  • Anna

    Ciao, grazie per la visione del video. Ho letto il libro “curarsi con acqua e limone” che ho trovato molto interessante!! Desideravo porre alcune domande per capire meglio alcuni accorgimenti.

    -Per la doccia interna posso scaldare l’acqua con il microonde?

    -Per la zuppa Oberhammer si può mettere il sale?

    -Per avvantaggiarmi, posso scaldare l’acqua con il bollitore e poi mettere le verdure a cuocere?

    -Per cuocere il miglio o il riso, devo riscaldare la zuppa … perdo valore nutritivo?

    -Se le zucchine non sono di stagione, con cosa posso sostituirle?

    Grazie infinite. Saluti. Anna

  • Mauro58

    carissima Simona,ti ringrazio di tutti questi appunti che mi mandi sulla mia email,voglio spiegare a te che io dopo aver fatto un intervento per un carcinoma cleason 9 sulla prostata, ho scelto di “salvarmi la vita”.Primo di questo,io non avevo problemi ne di erezione ne di disfunzione erettile…è adesso che ho problemi di erezione e non so se il tuo video mi può aiutare a risolvere il problema che sicuramente durante l’intervento alcuni nervi sono stati toccati e tutto il resto diventa difficile se non viene aiutato con l’intervento di medicinali conosciuti.Saluti.

  • Marilena

    Grazie mille Dottoressa per la sua risposta.
    Se lei e’ interessata, c’e un villaggio-scuola per 700 ragazzi profughi, nel nord
    della Tailandia. Sono il gruppo etnico Karen, che vengono dalla Birmania.
    Questi ragazzi hanno bisogno di medici.
    La scuola si chiama: Thoo Mweh Khee. (vede il loro sito sull’internet).
    Mio marito ed io abbiamo lavorato con loro.

    Molte di queste ragazze hanno spesso problemi di intestino e vertigini. Provabilmente la dieta non e’
    molto nutriente, riso e vegetali, qualche volta un po di carne. Non c’e
    pranzo.
    La ringrazio sinceramente.
    Marilena

  • Marcella

    Sì grazie ho incominciato oggi. Avevo già comprato il tuo libro perché il limone mi è sempre piaciuto. La mia storia è lunga ma non è possibile raccontarla qui. Quando vieni a Milano? 😍

  • Anna

    Salve dott.ssa, mi
    chiamo Anna, ho 44 anni e dal 2009
    soffro dell’infiammazione della ghiandola del Bartolini, o Bartolinite. Da
    allora mi ricompare sempre un paio di volte l’anno formando del pus
    all’interno. Fino ad adesso sono riuscita a rimediare in due modi: o è
    scoppiata da sola con fuoriuscita del pus, oppure in ospedale tramite incisione
    chirurgica per far fuoriuscire il pus stesso. Il ginecologo mi ha detto che
    bisogna togliere la ghiandola (di cui io sono contraria) altrimenti si ripresenterà sempre.Se è
    possibile vorrei qualche salutare consiglio che possa aiutarmi a stare meglio
    e, se possibile, sgonfiare la ghiandola. Grazie, tanti saluti.

  • Nickname

    Salve vorrei solo sapere una cosa, se è possibile..
    Ho provato attraverso medici e medicinali a risolvere questo problema ma ho un’insistente gonfiore alla mangia, con poche evacuazioni e poca fame come posso rimediare?

    • – Salve la sua situazione è troppo complessa per ricevere una risposta in questa sede. Quello che le consiglio vivamente è di partecipare a un corso di disintossicazione intestinale (http://simonaoberhammer.com/eventi/disintossicazione-intestinale/) per apprendere il metodo per depurare il suo organismo. Se non le è possibile si rivolga a un medico di sua fiducia che la aiuti nella depurazione organica.
      Le faccio tanti auguri per la sua salute

  • Stefano

    Buona Sera Dott.ssa Oberhammer, mi chiamo Stefano e recentemente ho acquistato il suo libro ” CURARSI CON ACQUA E LIMONE”.

    Sono vegano e da molto tempo conoscevo i benefici del limone ma con il suo libro ho scoperto un modo fatto di acqua e limone, a tale proposito le volevo chiedere un consiglio sul metodo che uso da molto tempo.

    A digiuno tutte le mattine metto due limoni interi nell’estrattore che mescolo con mezzo litro di acqua calda.

    Cosa ne pensa ?

    Grazie

  • Libera

    Buona sera Dott.ssa Oberhammer. Ho 59 anni. Ho una forma di osteoporosi avanzata e soffro di stitichezza. Al mattino mangio lo yogurt greco, mangio verdure e legumi. La pasta una volta al giorno. Cosa mi consiglia di assumere o di eliminare per rinforzare le ossa?
    Grazie

  • paola

    Buonasera, i suoi video sono bellissimi e interessantissimi…purtroppo non riesco a guardarli tutti per mancanza di tempo ma lo farei volentierissimo !!!! vorrei chiederle come fare a perdere 8 kg presi in un anno e mezzo !!!! Da quando ho smesso di fumare li ho presi e dopo varie diete assurde (bustine proteiche, Herbalife..) li avevo persi e però poi ripresi tutti !!! Riesce a darmi qualche consiglio per aumentare il metabolismo bloccato ??
    Grazie mille

  • Pina

    Carissima Dottoressa, grazie per tutti i consigli che mi da’ la seguo con molto molto piacere e ceco di farla conoscere a tante persone, purtroppo non posso partecipare ai suo corsi, sono una religiosa e la spesa è rtoppo elevata, poi in questo periodo sto facendo la chemio. Faccio comunque la doccia mattutina con acqua e limone e la trovo efficace. Vorrei chiederle se mi può consigliare una dieta per il periodo della chemio che mi depuri e nello stesso tempo mi ricarichi. Grazie di cuore un cordiale saluto Pina

  • SILVIA

    Buonasera, mi interessa molto la doccia interna con acqua e limone, ho pero’ un dubbio: io assumo Eutirox 50 mg. ogni mattina a digiuno, come devo comportarmi con l’acqua e limone?
    Grazie infinite

  • john

    Carissima Dottoressa, grazie mille per tutti i consigli. soffro degli emorroidi interne esterne e ragadi….cosa posso fare per migliorare la mia salute. Grazie tante

  • Elena

    Buongiorno dottoressa, grazie per tutte le informazioni che ci da. Vorrei chiederle una cosa..Ha mai pensato di creare un corso di formazione per diventare naturopati secondo il suo metodo? A me interesserebbe molto. Grazie per l’attenzione e buona settimana 🙂

  • carla

    Gentilissima dottoressa,innanzitutto la ringrazio per avere incrociato il mio percorso,sto guardando attentamente tutti i suoi video e purtroppo per il momento non posso recarmi presso i suoi corsi in quanto sono disoccupata con evidenti problemi economici!volevo chiederle gentilmente dove trovo il suo video riguardo alla disintossicazione intestinale,ma non quello teorico di cui sono già a conoscenza,ma bensì quello di come si mettono in pratica i 2Metodi! io ho un intestino che tende ad irritarsi,causandomi spesso addome gonfio e dolorante,gas intestinali,si associa un problema di colite spastica che ho avuto parecchi anni scorsi,contattai un erborista consigliato da amici di famiglia e iniziai a bere questi decotti x parecchio tempo.A distanza di anni questo problema non si è più verificato per fortuna! Riassumendo sono un soggetto molto nervoso,e somatizzo molto, in linea generale.Con la speranza che prenda al più presto in visione quanto citato,le porgo i miei sentitissimi saluti e le faccio mille complimenti per la sua preparazione,molto esaustiva e piacevole ascoltarla. Grazie

  • Antonino Pilloni

    Ciao Simona, ho trovato molto interessate il tuo articolo, io purtroppo non riesco ad ingoiare nessun tipo di pastiglia, potresti consigliarmi un buon integratore di vitamina c che possa essere sciolto in acqua o magari masticabile? Ti ringrazio di cuore
    Antonino

  • Vita

    Cara dott.dott.ssa Oberhammer! Io ho partecipato al Suo corso di disintossicazione intestinale, tempo fa ho ricevuto una mail nella quale offriva la Sua disponibilità a rispondere a chi, dopo aver messo in pratica i tuoi insegnamenti, avesse dubbi o difficoltà varie.
    Il Suo corso mi ha salvato la vita, io davvero ho usato tutti i Suoi consigli e ogni volta che mi sono trovata in difficoltà ho trovato srmpre una soluzione validissima e naturale. Ma ci sono cose per le quali vorrei un semplice chiarimento, come posso fare per avere una Sua risposta? Dall’area personale del corso non ci sono indicazioni.
    Grazie della Sua attenzione e, di cuore, grazie del Suo lavoro.

  • Davide

    Buongiorno Simona, complimenti davvero per quello che fa e per le grandi conoscenze !! vorrei chiederle, siccome volevo assumere quotidianamente un estratto di carote, lattuga ed alfa alfa per contrastare la perdita dei capelli, l’alfa alfa in questo caso può essere assunta tramite germogli (più facili da ottenere) oppure per contrastare la perdita dei capelli occorre estrarre il succo dalle foglie della pianta (facendo attenzione alla quantità altrimenti credo diventi pericolosa) ? Grazie in anticipo per la sua cortesia e buon lavoro !!

  • Laura Sandrinelli

    Buongiorno Simona, ho guardato tutti i tuoi video sulla via femminile e facendo gli esercizi che vi ho trovato ho sentito subito dei benefici. Vorrei partecipare ai tuoi corsi e mi sono iscritta mesi fa alla newsletter ma vedo che non ci sono eventi in programma in tal senso. Come posso intraprendere il percorso della via femminile e imparare le pratiche di cui parli nei tuoi video?

    Grazie

    Laura

  • carla

    Buongiorno dottoressa,avevo un paio di domande da porle,la prima riguardo alla bevanda di acqua e limone al mattino,più precisamente,siccome ho dovuto ridurre il limone,quindi solo metà,la parte restante come posso utilizzarla?Visto che le sue proprietà svaniscono subito con l’ossigeno
    L’altra riguarda la zuppa,non riesco ad accedere al video scritto con gli ingredienti esatti,quali ingredienti,il tempo di cottura,e il quantitativo di acqua!! Siccome sono molto interessata a questa materia e di conseguenza a lei in qualità professionale,voglio mettere in pratica tutto il resto,visto che sto avendo dei benefici già da poco tempo.
    la ringrazio e un grosso saluto. Carla

  • alessandro fi

    dottoressa buongiorno,ho 30 anni e da circa uno e mezzo soffro di una forte prostatite causata secondo l’ urologo dall’ intestino irregolare(vado 2 o 3 volte al giorno tipo muco o diarrea senza sangue),ogni volta che eseguo la spermocoltura mi trovano un batterio intestinale diverso(tipo e.coli,enterococco,klebsiella ecc…)ho fatto cicli mensili di antibiotici piu o meno con scarsi risultati.mi potrebbe dare un suo parere?sono abbastanza giù di morale e spero in una sua risposta,non so piu cosa fare….grazie

    • Salve Alessandro, sono Michela dello staff.
      In caso di prostatite ti consiglio di iniziare guardando i due video gratuiti sugli esercizi di Ginnastica Intima. Puoi trovarli qui: http://ginnasticaintima.it Un saluto

  • alessandro fi

    dottoressa aggiungo che recentemente dagli esami il valore dell’ IMMUNOGLOBULINE IgA risulta 63(valore di riferimento 80). dal prick test mi hanno riscontrato delle intolleranze a molti alimenti e che il colesterolo è di 240(valore di riferimento 200).

  • Gianni

    Ciao simona volevo chiederti se praticando frequentemente sesso orale con la propria compagna che occasionalmente ha recidive di candidosi
    Puo’ accadere che a livello di lingua e mucosa orale si possa innestare il problema
    O e’ da escludere
    Grazie

  • Francesca

    Ciao Simona leggo sempre con molto interesse ciò che pubblichi. Complimenti davvero! Vorrei sapere se c’è qualcosa a livello di naturopatia da poter assumere per chi, come me, deve prendere la pillola anticoncezionale per un problema di cisti ovarica. Grazie infinite!

  • Charlotte n.r.

    Buongiorno,
    Prima di tutto volevo fare un vero apprezzamento al Suo lavoro…veramente interessante!
    Da circa una decina di giorni ho iniziato ad assumere al mattino la
    bevanda con il limone rispettando tutte le indicazioni scritte sul libro.
    Purtroppo su di me ha un effetto di forte ritenzione di liquidi e il problema della stitichezza persiste.
    Io sono un soggetto allergico al nickel, tra l’altro questo è un
    periodo molto stressante come gran parte della mia vita. Sono e sono
    sempre stata una persona molto sportiva ma in certi momenti mi pesa
    proprio questo “liquido” e ingombro/gonfiore che mi sento addosso (sia nella parte superiore che inferiore del corpo) che non fa parte di me e che, anche in
    relazione a quanto bevo e al tipo di alimentazione salutistica (mangio tantissima verdura…), dovrebbe essere espulso e non trattenuto…
    Quindi, non so se è il caso di continuare o meno con la doccia interna con acqua e limone.
    Ho sempre avuto consapevolezza del mio corpo ma sento proprio che c’è qualcosa che non va…

    Con la speranza di poter avere una risposta/suggerimento ringrazio e saluto cordialmente.

  • Luciano

    Ciao Simona, ti faccio i complimenti per il tuo lavoro, inclusa la rubrica naturalmente sani news che seguo tutte le settimane con grande interesse.
    Avrei una domanda che riguarda i limoni che utilizzo per preparare l’acqua e limone; ormai è il mio risveglio quotidiano.
    I limoni che acquisto nel mio negozio biologico di fiducia sono gialli dall’autunno fino a questo periodo, poi arrivano solo verdi, acerbi; mi hanno spiegato che in primavera-estate devono essere verdi, diversamente significa che sono trattati. Ora, a parte il fatto che non hanno lo stesso sapore di quelli maturi, vorrei chiederti: è proprio vero quello che mi hanno detto? Credi che sia meglio scegliere un limone verde biologico o un limone giallo non bio? dei limoni verdi posso utilizzare anche la buccia?

    Grazie e spero di vederti prima o poi a Bergamo. Ciao

  • vane

    Ciao mi puoi dire se la zeolite ha davvero tutte le proprietà che le vengono attribuite?
    Ho fatto una tac total body e a pochi giorni di distanza una lastra toracica vorrei eliminare tutte queste radiazioni.potrebbe essere utile?

  • Marta

    Buongiorno Simona! Ho partecipato con entusiasmo al corso, ma rimettendo a posto gli appunti e le slide mi sono resa conto di avere scritto cose contrastanti sulla composizione del pranzo:
    premesso che
    – si inizia con insalata cruda e
    – non si mischiano verdure crude e cotte.
    Si inizia mangiando un insalatona e poi verdure cotte(50%)+ carboidrati(30%)+ proteine(20%) oppure
    solo insalatona (50%)+ carboidrati(30%)+ proteine(20%) ?
    Aiuto! Grazie,
    Marta (tipologia 6)🌺

  • carla

    in più sedi,su una in particolare,la zuppa,acquistando il
    suo libro “Curarsi con acqua e limone”,bellissimo ed
    interessantissimo,non pensavo fosse all’interno di questo libro! Contentissima
    di avere questa ricetta,ho acquistato Buonasera Dottoressa,le scrivo per dirle
    che ho trovato le risposte alle domande che le ho posto in più volte gli
    ingredienti e l’ho preparata subito.

    Purtroppo,nella preparazione,mi sono capitati 2 inconvenienti!!!!!

    Nel primo,un ortaggio sbagliato,ossia le coste,questo perchè sul banco delle
    verdure,alla voce biete era abbinato pure coste,pensavo fossero la stessa
    cosa!!!!!!!!!!!!

    Nel secondo,durante la frullatura,mi si è rotta la lama all’interno del
    composto!!!!!!!!!

    Molto amareggiata le chiedo,se pur con le coste,ho gli stessi benefici!!

    L’ho consumata stasera,molto buona,nonostante i danni. Grazie attendo sua
    risposta

    Un caro saluto

  • carla

    Buonasera Dottoressa,unisco ciò che scrivo,al commento sottostante,anche il pc ci si mette!!
    Le scrivo per dirle che ho trovato le risposte a ciò che le avevo posto in più sedi

  • Lucia

    Grazie Simona, sono un po preoccupata perchè non riesco a stare

    a dieta, in poche settimane ho messo su 3 kg anzichè dimagrire per la

    mia nuova ernia venuta fuori dopo la tosse di 2 mesi fa nel punto stomaco

    dove mi hanno operata d’ugenza con un taglio di 25/30 cm dopo la perforazione

    intestinale, di novembre u.s.per cui non va per niente bene, l’ansia dei vari problemi

    auto rotta, muratori che tardano, giardiniere che non viene più ecc ecc ecc

    sento difficoltà a trattenermi quando sento la fame, ieri sera una mia amica i

    mi ha sgridata dicendomi se fai così vai a finire ancora in ospedale ecc ecc

    e io ho detto ora ho fame mi faccio un the e lei no bevi un sorso d’acqua, lei è magrissima

    e non ha mai senso di fame.Esagero nelle quantità e negli spuntini, dovrei evitare il

    poco e spesso consigliatomi dopo gli interventi ma io per non ingrassare dovrei fare 3 pasti al

    giorno mangiando il giusto poca quantità, e meno qualità, meno pane, evitare dolci e i pezzetti di

    cioccolato, scusami della lunga confidenza. Lucia 31/05/2016

  • Piscu

    Salve

  • Piscu

    BUON giorno Simona sono disperata ho piu di 6mesi Che soffro di vertigini forti Che mi fa nn avere equilibrio nn mi girano le cose ma in testa mi sento girare ho anche un problema alla mandibola cosi sono sia io Che Mia mama.nn ci trovano niente per far sparire le vertigini ci puoi aiutare? Cosa possiamo prendere?grazie dott ssa Simona oberhammer

    • Salve, sono Michela dello staff del sito di Simona Oberhammer. La sua situazione è troppo complessa per ricevere una risposta in questa sede.
      Le posso consigliare una consulenza naturopatica con la dottoressa (cliccando più sotto). Se trova “tutto esaurito” (di solito è così) le consiglio di mettersi in lista e riceverà informazioni appena si formano degli orari disponibili. Vi faccio tanti auguri per la vostra salute
      https://www.simonaoberhammer.com/consulenze/

  • Rita

    Carissima Dottoressa ho un grande problema da quando sono in menopausa da 4 anni non riesco ad avere rapporti sento un grande male e non riesco alla penetrazione grazie se mi può aiutare Rita

  • Giovanna Taggiasco

    Buongiorno.!Vorrei avere dei consigli x quanto riguarda allergia al nichel e relativa dieta.graZie mille.!

    • Salve Giovanna, sono Michela dello staff del sito.
      La sua domanda è molto interessante! Sa che la dottoressa ogni lunedì risponde a una domanda nei video su YouTube? La sua potrebbe essere la prossima 😉
      Le consiglio di iscriversi alla newsletter per ricever tutte le novità in anteprima.
      Può farlo cliccando qui > https://www.simonaoberhammer.com/ad/youtube-newsletter/
      Un caro saluto

  • Federica

    Buongiorno dottoressa, mi chiamo Federica, ho 51 anni e soffro da quando ero ragazzina di aura visiva. All’epoca in maniera molto sporadica, negli ultimi anni un po’ più intensa all’incirca due volte l’anno. Può darmi qualche consiglio? Grazie.

  • Mauro Martinelli

    buongiorno chiedo scusa per il disturbo. volevo fare una richiesta alla dottoressa. posso mandarla a un indirizzo mail del vs staff e poi gliela inoltrate? grazie in anticipo per la vs cortesia.

    • Salve Mauro, sono Michela dello staff del sito di Simona Oberhammer.
      Trova i contatti all’inizio di questa pagina

      Un saluto

  • Nicola Corrado

    Cara Simona, vorrei acquistare il tuo corso (uomini+donne) al prezzo della prima tua offerta, che purtroppo per circostanze avverse di tempo e di salute non ho potuto cogliere. Faccio presente che la mia compagna acquisto’ a suo tempo, durante un tuo corso a Rimini, il libro “Ginnastica intima per donne”, per cui insieme lo useremmo a integrazione dei tuoi videocorsi.

    Ti saremmo entrambi molto grati per l’accoglienza di questa nostra richiesta.

    Cordialissimi saluti

  • Maria Teresa Baldin

    Buongiorno io ho solo una domanda :per un periodo ho preso a digiuno il limone alla mattina appena sveglia ma adesso devo prendere anche una pastiglia per la tiroide Sempre appena sveglia..Posso subito dopo o assieme riprendere a bere il limone con acqua tiepida .O ci sono contrasti tra di loro.grazie per un eventuale risposta
    .

    • Salve Maria Teresa, sono Michela dello staff del sito di Simona Oberhammer.
      La domanda va fatta al medico che le ha prescritto il farmaco. Solo lui conosce bene la suasituazione personale. Un saluto 🙂

  • cinzia licciardello

    Gentile Simona, anch’io avrei bisogno di una consulenza perchè i miei attacchi di colite, mi portano disturbi che interagiscono negativamente con la vita quotidiana.
    Forti dolori all’addome, sonnolenza, stanchezza, mal di testa, dolori alle ossa, infiammazione in bocca, ed al retto. Gastroscopia e rettoscopia eseguite più volte senza nessuna causa, per fortuna aggiungo io. Intolleranza al lattosio riscontrata e null’altro. Ma io sto male questo malessere oramai da anni ha portato grossi problemi anche in famiglia. Spero di essere contattata.

  • carla

    Buongiorno dottoressa che piacere risentirla!! Ricordo
    perfettamente il motivo della sua assenza,riguarda il nuovo libro,che
    sto attendendo con immenso piacere!! Alle sue domande rispondo
    semplicemente dicendole che con classica doccia interna con acqua e
    limone basica e quelle plus,ho dei bei benefici,per avere il massimo di
    tutto il resto,dovrei avere la possibilità di frequentare i suoi corsi
    che però purtroppo da 2 anni ad oggi,la mia disoccupazione non mi
    permette!!! Quello al quale sono più interessata,è la disintossicazione
    intestinale,senza nulla togliere agli altri.
    Per questo non mi perdo nessun nuovo video che pubblica,nella speranza di un’occupazione,le porgo i miei distinti saluti.
    A presto QUIRICO CARLA

  • silvana paesani

    Buongiorno dott.ssa ho avuto un intervento di protesi all’anca 6 anni fa subendo delle incisioni nelle fasce di muscolatura pelvica.
    Il mio problema è che, soprattutto al mattino, dopo aver bevuto acqua e limone devo correre spesso e urgentemente al bagno. Ma non riesco mai a svuotare completamente la vescica. A volte anche dopo un quarto d’ora avverto di nuovo lo stimolo, inevitabilmente ogni volta perdo qualche goccia di urina. Il corso di ginnastica intima comprende anche il mio problema? Ci sono esercizi specifici e riuscirò a risolverlo?