Acqua e limone per dimagrire con ricetta per perdere peso

https://www.youtube.com/watch?v=hyH3QjsBFY4

Trascrizione del video per non udenti

Ciao, sono Simona Oberhammer e in questo video ti spiego come utilizzare la bevanda dell’acqua e limone per supportare un sano dimagrimento e inoltre ti darò anche una ricetta che potrai applicare da subito.

La bevanda dell’acqua e limone ha la caratteristica di sostenere la perdita di peso. Questo rimedio infatti può entrare a far parte proprio di una dieta dimagrante, di qualsiasi dieta dimagrante tu stia seguendo, non tanto come sostitutivo di cibo, ma in quanto ha determinate e importanti caratteristiche.

Allora, innanzitutto stimola dolcemente il metabolismo in modo naturale, in modo dolce; supporta le funzioni digestive e favorisce la disintossicazione, specialmente se l’assumerai con le indicazioni che io ti darò. Tutti questi elementi sono fondamentali, se vogliamo una perdita di peso corretta. E infatti considera che ogni dieta dimagrante dovrebbe prima cominciare con la depurazione dell’organismo. Questo è un elemento fondamentale della Naturopatia, una disciplina che si occupa del benessere solo attraverso metodiche naturali. E io, come naturopata, è la prima cosa che consiglio quando si vuole dimagrire: intraprendere un processo di depurazione, cosa che puoi fare molto bene con la bevanda di acqua e limone, assunta in determinate modalità che in questo video ti spiegherò. Questa bevanda, infatti, rimuove le tossine che affaticano il corpo e supporta così l’organismo nella fatica di perdere peso, perché comunque, quando si vuole perdere peso, l’organismo si deve impegnare. E se l’organismo è depurato, è disintossicato, di sicuro riesce a impegnarsi meglio nell’obiettivo, nello scopo di perdere il peso. Quindi, la bevanda di acqua e limone, se utilizzata con continuità e con le metodiche giuste, aiuta molto in questo processo.

A proposito del dimagrimento con l’acqua e limone ti voglio raccontare una storia. È la storia di una donna che chiamerò Valentina. Il suo nome in realtà non è Valentina, ma per la privacy la chiamo Valentina. Quando Valentina è venuta da me, si è seduta al tavolo della consulenza. Stava partecipando ad un mio corso, quindi ha fatto una consulenza con me e la prima frase che mi ha detto è stata: “Accidenti, che fatica le diete” e poi ha aggiunto subito dopo, immediatamente: “Lotto sempre contro la voglia di mangiare schifezze – mi ricordo bene il termine, ha detto schifezze – è come se il mio corpo volesse solo quel cibo”. Valentina era una donna con qualche chilo di troppo. Come mi ha raccontato, mi ha detto: “Dottoressa, sono a dieta da una vita”. E questa frase l’ho sentita spesso dalle persone: “Sono a dieta da una vita”. E ha iniziato a raccontarmi un po’ la sua storia e ricordo che masticava in modo quasi accanito un chewing gum, e poi lei stessa mi ha detto: “E’ per la fame, ma serve a poco”, ha poi aggiunto.

Quando ha iniziato il suo racconto mi ha detto che lei voleva tanto dimagrire, però voleva anche riuscire a mangiare meglio. Mi ha raccontato delle sue amiche che, quando fanno diete drastiche, mi ha detto: “E’ vero, dottoressa, i chili li perdono tutti, ma poi appena iniziano a mangiare in modo diverso, li prendono tutti con gli interessi”. E quindi è stata proprio determinata: “Io non voglio fare così, voglio qualcosa di diverso”.

Siccome Valentina stava frequentando con me un corso di disintossicazione intestinale, quindi non stava frequentando un programma di dimagrimento, io le ho consigliato questo: continuare a farsi seguire dal suo terapeuta con una dieta corretta, con una dieta sana, ma di iniziare un processo di disintossicazione in contemporanea, perché appunto come naturopata sono fermamente convinta e ho visto più e più volte il risultato, che la disintossicazione, se abbinata a qualsiasi dieta, può aiutare davvero a perdere più facilmente il peso e soprattutto a non avere voglia di cibi alterati, cioè ci porta a mangiare meglio, ci porta a non desiderare, come diceva Valentina, le “schifezze”.

Trascrizione del video per non udenti

È stato un piacere quando un mese dopo Valentina mi ha scritto sul sito e mi ha detto: “Si ricorda di me, della mia consulenza al corso di disintossicazione?” Io mi ricordavo bene di lei. “Si ricorda delle schifezze che mangiavo? Ecco, da quando ho iniziato a fare la depurazione con l’acqua e limone, io non ho più questo desiderio, non ho desiderio di schifezze. E non ho iniziato nemmeno la dieta, come lei ha consigliato, ma comunque sto già dimagrendo spontaneamente”. Per me è stata la conferma di quello che vedo succedere nelle persone. Depurare il corpo è importante e la bevanda dell’acqua e limone è un ottimo inizio, un ottimo rimedio per farlo.

Io credo talmente tanto nella depurazione con acqua e limone da avere scritto un libro: “Curarsi con l’acqua e limone”. In questo libro tratto appunto dell’importanza di fare una doccia interna. Noi siamo abituate generalmente a curarci esternamente, a lavarci, a fare docce, bagni, ecc., ma non consideriamo che è altrettanto importante fare una doccia interna purificante, che possiamo proprio fare con la bevanda dell’acqua e limone ogni giorno. Questa depurazione interna ci aiuta non solo in diversi disturbi – nel mio libro ne descrivo tanti e do anche un prontuario per affrontare ogni disturbo appunto con questa bevanda – ma ci aiuta anche proprio nel dimagrimento. Il limone inoltre è un brucia grassi naturale. Il suo contenuto di vitamina C infatti stimola l’energia a livello cellulare e le azioni chimiche dell’organismo e del metabolismo. Ci sono diversi studi scientifici recenti, che hanno evidenziato che negli agrumi e quindi anche nel limone la presenza di una sostanza, detta naringenina, ha la caratteristica di contrastare la presenza eccessiva di grassi nei tessuti e nel circolo sanguigno. In particolare uno studio di nutrizionisti dell’università del Lontario in Canada ha dimostrato che la naringenina, che è un flavonoide, è in grado di contrastare in modo molto potente l’accumulo di grasso e l’eccesso di zuccheri nel sangue, amplificando l’attivazione di specifici geni che metabolizzando queste sostanze a livello epatico. Ecco quindi che la presenza di questo flavonoide limita l’accumulo di peso corporeo, aiutando a sciogliere i grassi e a normalizzare anche i livelli di trigliceridi e di colesterolo, del colesterolo LDL, il colesterolo cattivo. Quindi è molto benefica l’azione del limone anche sulla salute in generale. Inoltre va anche segnalata un’azione di regolarizzazione di livello degli zuccheri nel sangue, anch’essa benefica per il controllo dei grassi. Ovvero molto spesso si ingrassa perché non c’è un corretto livello di zuccheri nel sangue, che porta il corpo ad accumulare più facilmente peso.

Quindi la doccia interna con l’acqua e limone, assumere questa bevanda aiuta a supportare in modo naturale qualsiasi dieta tu decida di fare. Ovviamente questa bevanda, questo rimedio deve essere appunto supportato da una corretta alimentazione e anche dall’attività fisica, che sono sempre gli elementi fondamentali per ottenere un corretto e sano calo di peso.

Ora io ti voglio dare una ricetta per effettuare bene l’acqua e limone. Innanzitutto consiglio la ricetta base, quella che io chiamo la doccia interna con l’acqua e limone. Questa ricetta deve essere fatta con i giusti accorgimenti. Non è sufficiente prendere dell’acqua, spremerci un limone e via. No, va fatta con i giusti accorgimenti: ci deve essere il giusto quantitativo di acqua, la giusta temperatura e il giusto modo di spremere il limone. Per quanto riguarda questa ricetta, che chiamo la ricetta base, io ti rimando ad un video che puoi trovare cliccando sul link qui sotto e che ti dà tutti i particolari. È un video pratico. Ti faccio vedere in questo video praticamente come spremere il limone, l’attrezzatura migliore, come dosare gli ingredienti, in modo da ottenere i benefici di cui parlo. Quindi, per la ricetta base, clicca sul link qui sotto e trovi tutte le indicazioni e trovi questo video pratico e dimostrativo con tutte le mie spiegazioni.

L’altra ricetta invece riguarda l’acqua e limone con il tè verde. Questa ricetta avrà bisogno di tutte le indicazioni generali riguardo a come preparare correttamente la bevanda dell’acqua e limone. Quindi ti consiglio di andare a vedere il video, guarda il video generale, poi ti darò il link di nuovo a fine video e adesso ti spiego però a cosa serve invece questa bevanda dell’acqua e limone al tè verde. Innanzitutto tè verde e limone sono un’accoppiata vincente per la perdita di peso. Dell’acqua e limone ti ho già parlato riguardo alla depurazione, per favorire la perdita di peso. Per quanto riguarda il tè verde, contiene delle sostanze dette le catechine, che sono alleate preziose della linea: stimolano l’eliminazione dei liquidi, stimolano l’ossidazione dei grassi e il funzionamento del metabolismo. Pensa che ci sono diversi studi che hanno evidenziato come il tè verde potenzi la termogenesi. La termogenesi è la produzione del calore corporeo. Aumentando la produzione del calore corporeo, si aumenta anche il dispendio energetico. Anche se non si pratica, per esempio, attività fisica, il corpo comunque brucia più rapidamente i grassi e gli zuccheri. Le persone fondamentalmente sempre magre hanno una termogenesi maggiore. E quindi aumentare la termogenesi è un ottimo modo per portare l’organismo in modo spontaneo, in modo naturale a bruciare più energia, più calorie e quindi più grassi. Inoltre il tè verde aiuta ad eliminare le scorie e i liquidi proprio per la presenza di catechine. Quindi ha questa azione diuretica molto utile per la ritenzione idrica e per la cellulite, perché spesso il sovrappeso non è sempre determinato da eccesso ponderale, di peso, eccesso di grasso, ma anche da trattenimento di liquidi, da ritenzione idrica che poi si trasforma in cellulite. Il tè verde aiuta anche questo.

Allora, la ricetta è questa: con una slide ti mostro gli ingredienti. Ti ricordo che sempre per la preparazione base comunque do per scontato che tu poi abbia visto il video, di cui trovi il link qui sotto, per la preparazione generale dell’acqua e limone. Ti serviranno 3 – 400 ml di acqua, mezzo o un limone, meglio uno e un cucchiaino raso di tè verde. Dovrà essere il tè verde che acuisti sfuso. La preparazione è questa: affinché tu possa preparare il rimedio in modo ottimale, è fondamentale che la temperatura dell’acqua, in cui ci sarà l’infusione del tè verde sia di circa 60 – 70 gradi, perché in questo modo riuscirai ad ottenere un infuso terapeutico. Per ottenere la giusta temperatura, puoi usare il bollitore o un termometro, ma appunto nel video del link qui sotto trovi tutte le informazioni. Quindi non sto adesso a ripetertele, perché le trovi appunto nel link qui sotto. Una volta che hai l’acqua alla temperatura giusta, poni il tè nella tazza e versa sopra l’acqua. L’infusione deve essere di almeno 3 minuti, perché in questo modo le catechine, queste sostanze di cui ti ho parlato, benefiche per il dimagrimento, passino all’infuso. Quindi ci vogliono almeno 3 minuti con la temperatura di 60 – 70 gradi. Al termine dell’infusione ti troverai l’acqua ad a circa una temperatura di 40 – 45 gradi, che è quella giusta per fare la doccia interna. Nel video a cui ti rimando poi do tutte le spiegazioni, perché la doccia interna va davvero fatta con la temperatura giusta, l’acqua non deve essere né troppo fredda, né troppo calda, per ottenere la corretta depurazione e per avere l’efficacia del limone. Per esempio, se l’acqua è troppo fredda non è depurativa, se l’acqua invece è troppo calda, vai a inattivare la vitamina C, perché sopra è termolabile, quindi sopra i 45 gradi perde le sue proprietà e perde quindi le proprietà di stimolazione del metabolismo, di cui ti ho parlato prima in questo video.

Trascrizione del video per non udenti

Quando quindi l’acqua è alla temperatura giusta dopo l’infusione, spremerai il succo di mezzo o un limone. Io consiglio in generale un limone, però ci sono alcune persone che hanno problemi gastrici e in quel caso ne consiglio mezzo o anche meno. E appunto in questo video che ti do come riferimento ti spiego come fare ad assumere il limone anche quando ci sono questi problemi. Questa ricetta potrai assumerla al mattino al risveglio, facendo appunto la doccia interna e anche a piacere durante il giorno, meglio lontano dai pasti, però in questo caso utilizzerai una dose dimezzata del rimedio.

E ora le controindicazioni di questa ricetta. Io per ogni rimedio naturale sono molto attenta alle indicazioni, ma anche alle controindicazioni, perché la Naturopatia ben fatta comprende anche queste. Il tè verde non dovrai consumarlo in eccesso, se soffri di stitichezza. Lo devi evitare in gravidanza, perché riduce l’effetto dell’acido folico, una sostanza indispensabile per diminuire il rischio di spina bifida e di parto prematuro. Inoltre, se bevuto in eccesso, ti ricordo che rischia di incorrere nei danni da caffeina. Ora, con la ricetta che ti ho dato io, non lo bevi in eccesso, perché le ricette che io consiglio attraverso l’acqua e limone sono sempre ricette molto leggere. E se fossero ricette più dense, non ci darebbero quell’effetto di doccia interna, quell’effetto depurativo. In ogni caso se hai una di queste situazioni, potrai per il dimagrimento alternare la ricetta dell’acqua e limone al tè verde alla ricetta dell’acqua e limone semplice, che ti ricordo va benissimo comunque.

Ti ricordo anche che, quando assumi il tè verde, non devi assumere integratori a base di ferro. Se stai facendo un’integrazione a base di ferro, non assumere questi integratori, perché interferiscono con l’assorbimento, con la biodisponibilità del ferro. Cioè la teina interferisce con l’assorbimento del ferro. Quindi comunque in generale la dose indicata è di tre tazze al massimo al giorno.

Per supportare una corretta perdita di peso l’acqua e limone è quindi molto benefica, sia assunta semplicemente com’è, sia assunta nella ricetta del tè verde.

Ti invito ancora a guardare il video per imparare bene la modalità con cui prepararla, per fare bene la doccia interna, che ti aiuterà nella depurazione e ti supporterà nel dimagrimento.

Per completare le informazioni sul dimagrimento in modo naturale, ti voglio precisare che è importante anche controllare la funzionalità intestinale. Infatti, quando il nostro intestino non funziona bene, per esempio in caso di stitichezza o anche quando è infiammato, in caso di colite, in caso di sindrome del colon irritabile, un po’ per tutti i disturbi intestinali, il nostro corpo in generale ne risente, il nostro corpo in generale è più intossicato. E quindi anche nel desiderio di avere una corretta perdita di peso, un intestino troppo carico di scorie causa problemi, limita la vitalità del nostro organismo nello smaltire il peso e limita anche la perdita di peso. Quindi verifica la tua funzionalità intestinale e, nel caso di problemi intestinali, considera la disintossicazione intestinale.

Nel link qui sotto puoi trovare un video completo, che ti spiega come la disintossicazione intestinale ti può aiutare in caso di problemi di salute e anche per favorire una migliore perdita di peso.

Mi farà piacere leggere i tuoi commenti, che potrai scrivere qui sotto. Se non hai ancora fatto l’iscrizione al mio canale Youtube, ti invito a farla, così riceverai tutti i miei novi video e ti ringrazio se vorrai mettere il “mi piace” a questo video. A presto e al prossimo video. Ciao.

Trascrizione del video per non udenti

CLICCA QUI ➡️ https://www.simonaoberhammer.com/ad/youtube-newsletter/ per iscriverti alla newsletter dei miei video settimanali.

LINK UTILI:
http://acquaelimone.it
http://disintossicazioneintestinale.it

Simona Oberhammer


Depurati in 5 minuti

Guarda GRATIS il video di un
rimedio facile e immediato:
la doccia interna con l’acqua e limone!



  • Katiuscia

    Buongiorno dottoressa Io sono magra mangio tutto naturale tantissime verdure e frutta cibi arrostiti molte proteine non mangio biscotti non mangio torte non mangio dolci però ho sempre la pancia gonfia e da premettere che soffro di ulcera e intolleranza ai latticini cosa posso fare